principiante
Adesso stai leggendo
Transazioni redditizie in un vantaggio: è davvero così importante?
0

Transazioni redditizie in un vantaggio: è davvero così importante?

creato Paweł AdamczykSettembre 20 2019

A volte pensando a come appare la nostra vita, si può giungere alla conclusione che la vittoria è ciò per cui lottiamo ed è davvero un elemento chiave di quasi tutti i campi che ci circondano. È così che viene costruita la natura umana, ci piace vincere e prendiamo le sconfitte duramente. Se vuoi avere successo, devi lavorare sodo. Tuttavia, parte del duro lavoro si manifesta anche in "Vincere". Indipendentemente dal fatto che pratichiamo sport, sviluppiamo la nostra carriera o investiamo nel mercato, il nostro obiettivo è quello di essere dalla parte giusta più spesso e vincere piuttosto che perdere.

Mettendo in relazione questo aspetto con gli investimenti, penso che ogni trader voglia generare un alto tasso di posizioni positive, in altre parole semplicemente vincite. Un tasso elevato e positivo è spesso considerato un prerequisito per guadagnare regolarmente. È davvero la convinzione giusta? In questo articolo discuteremo e daremo un'occhiata più da vicino a quale tasso di transazioni redditizie devono essere raggiunti per guadagnare sistematicamente sul mercato.

Il rapporto "redditizio" degli elementi positivi

All'inizio vale la pena notare che è molto difficile rispondere chiaramente alla domanda qual è il rapporto tra posizioni positive necessarie per guadagnare regolarmente. Ci sono opinioni secondo cui il trader ha bisogno di transazioni redditizie 40%, 50% per guadagni regolari. Questo non è assolutamente vero, e quelli che lo dicono non conoscono veramente le leggi di base che governano il mercato. Sul Forex il numero di posizioni redditizie è strettamente correlato alla tecnica di negoziazione indicata.

Alcuni credono che se perdi più spesso di quanto guadagni, non hai assolutamente alcun vantaggio sul mercato. Questa è un'altra affermazione errata. Il vantaggio del mercato è davvero molto più della semplice capacità di guadagno. Copre molti aspetti che vanno dalla disciplina, attenersi alle regole, il lasso di tempo adottato, nonché il rapporto profitti / rischi. Anche fattori come la scelta di strumenti specifici hanno un impatto sul raggiungimento del vantaggio. Se come commerciante unisci tutto in uno, allora puoi dire che lo sei "Win".

La chiave per i profitti regolari è davvero guadagnare più denaro di quello che perdi.

Il mito del vantaggio di investimento

Chiunque entri nel mercato desidera raggiungere il successo - è fuori dubbio. È importante, tuttavia, cosa significa che vuole raggiungere. La chiave è realizzare il principio di base:

Puoi perdere più volte di quanto guadagni e avere ancora un vantaggio sul mercato.

Anche sul mio esempio, posso dire che ci sono mesi in cui il numero di posizioni in perdita supera di gran lunga quelle redditizie. Tuttavia, mantenendo un favorevole rapporto rischio-profitto, è ancora possibile ottenere un tasso di rendimento positivo.


Assicurati di leggere: Come gestire il capitale


Rapporto profitto / rischio

Non esiste un fattore ideale. Tutto dipende da quale R: R genera le tue transazioni. Facciamo un semplice esempio, supponendo che 10 posizioni aperte in un determinato mese. Sei di loro sono finiti in perdita e quattro in profitto. Il rapporto di redditività è quindi 40%. Vedendo questo tipo di esempio, ci saranno persone che scoprono che con tali statistiche non è possibile guadagnare regolarmente - un grosso errore. Il tuo vantaggio come trader è una combinazione di molti elementi. Non è mai una questione di quante volte chiudi una posizione con un profitto e quante con una perdita. Torniamo di nuovo al nostro esempio. Il tasso di transazione redditizio è 40% e il tasso di perdita è 60%. Ora, dato che hai raggiunto R: R su 1: 2, puoi comunque guadagnare un tasso di rendimento positivo.

Può assomigliare a questo:

affare

risultato

1

-1R

2

+ 2R

3

-1R

4

-1R

5

+ 2R

6

+ 2R

7

-1R

8

+ 2R

9

-1R

10

-1R

TOTALE

+ 2R

Naturalmente, come nel mercato, non tutti gli articoli devono raggiungere il valore presunto + 2R. Ne conseguiranno alcuni, l'altro no, ma potrebbero essercene anche altri che superano questo valore.

Somma

Lo scopo di questo articolo è farti capire che non è necessario essere efficaci con 80% per fare soldi sul mercato. Ricorda, non devi trarre profitto tutto il tempo, o anche la maggior parte delle volte. Il tuo vantaggio di mercato è un enigma di molti elementi e il rapporto tra posizioni redditizie e posizioni in perdita è solo uno di questi.

Come ha affermato Stanley Druckenmiller, uno degli investitori più "esperti":

"Non importa se hai ragione o torto. L'unica cosa importante è quanto guadagni quando hai ragione e quanto perdi quando sbagli. "

Cosa ne pensi?
Io
33%
interessante
100%
Eh ...
0%
Cosa?
0%
Non mi piace
0%
Tragedia
0%
Circa l'autore
Paweł Adamczyk
Paweł Adamczyk
Un laureato presso l'Università di Economia di Katowice. Fin dai suoi giorni da studente, appassionato del mercato valutario, della borsa e degli investimenti ampiamente compresi. Un trader attivo nel mercato Forex dall'anno 2013. Nel prendere decisioni di investimento quotidiane, in primo luogo mette l'aspetto chiave del mercato, il prezzo. Un appassionato di motorizzazione, viaggi e sport estremi.

Lascia una risposta