Crypto
Adesso stai leggendo
Tutto sulla tecnologia Blockchain: come funziona, di cosa si tratta
0

Tutto sulla tecnologia Blockchain: come funziona, di cosa si tratta

creato Michał SielskiLuglio 21 2020

Tutte le criptovalute si basano sulla tecnologia blockchain, di cui il mondo ha sentito parlare dopo il suo famoso rally dei prezzi Bitcoin. Oggi, tuttavia, sta entrando in nuovi posti. I suoi appassionati sostengono che può aiutare non solo a rivoluzionare il sistema di pagamento, ma anche a prevenire la contraffazione, la fame e molti altri problemi del mondo moderno.

Cos'è la blockchain e come funziona? Per la prima volta la consapevolezza pubblica, questo termine ha rotto con le criptovalute, che grazie a questa tecnologia hanno un vantaggio rispetto ai metodi di pagamento tradizionali. Oggi sappiamo che la blockchain è molto più di "Solo" criptovalute.


COME ACQUISTARE BITCOIN?


Da dove viene la blockchain?

Per comprendere appieno le basi di questa tecnologia, è necessario tornare alla crisi finanziaria del 2007-2008. Fu allora negli Stati Uniti che praticamente tutto il sistema finanziario tradizionale, apparentemente stabile, crollò. È stato l'inizio di una crisi globale, con milioni di disoccupati in molti paesi del mondo e PIL negativo.

La commissione istituita per indagare sulle cause della crisi ha rapidamente dimostrato che la ragione stava investendo in attività eccessivamente rischiose. I fondi che avrebbero dovuto essere garanzie collaterali e ammortizzatori finanziari per periodi peggiori sono stati investiti in strumenti di debito che hanno prodotto profitti considerevoli, ma molto rischiosi nel lungo periodo. Naturalmente, praticamente nessuno ne era a conoscenza, perché i maggiori investitori del mondo non ne avrebbero informato i propri clienti, impegnati a contare profitti e zeri aggiuntivi sui loro conti. Il livello di accredito degli investimenti era così elevato che praticamente tutto sul mercato veniva acquistato con denaro preso in prestito. E quando hanno iniziato a mancare, le attività successive si sono sbriciolate come domino e case di carte.

Vale la pena ricordare che dal 1971 il dollaro non è più convertibile in oro. Quindi il governo degli Stati Uniti può stampare quanti dollari vuole. E non è un problema usare questa opzione molto regolarmente. Non sorprende quindi che le crisi si verifichino ciclicamente: il valore del denaro è davvero convenzionale. Le valute più forti - come il dollaro USA - ne beneficiano molto spesso, ma come puoi vedere, sempre fino al momento.

E qui arriva la questione fondamentale relativa alla tecnologia blockchain. Le monete digitali basate sui suoi presupposti non possono essere forgiate e non possono essere stampate impunemente o segretamente.

Il principio della blockchain

Blockchain alla fine affronta il problema della contraffazione, che è un problema così grande per le economie globali che nella maggior parte dei paesi è trattato come un crimine, non un crimine, ed è punibile con sanzioni molto più elevate rispetto ai vizi comuni. Grazie alla tecnologia blockchain, ogni moneta ha la sua storia, registrata sulla blockchain dopo ogni transazione. Quindi puoi seguirlo fino in fondo dalla rivolta. Ogni fine del blocco è anche l'inizio di quello successivo. Quindi alcuni dati vengono duplicati, in qualche modo sovrapposti, motivo per cui viene chiamato blockchain. Quindi non è possibile falsificare l'ultimo blocco, perché è necessario modificare quello precedente, quindi quello precedente, ecc. Ogni modifica, tuttavia, richiede l'approvazione da parte della rete, quindi è semplicemente impossibile.

I blocchi attualmente creati e le ultime transazioni Bitcoin possono essere tracciati, ad esempio sul sito Web Blockcypher.

Inoltre, le informazioni vengono archiviate in più copie. Le copie vengono posizionate nel cloud, ovvero in più punti contemporaneamente e non, ad esempio, su un server centrale. I dati sono protetti crittograficamente in modo così complesso che oggi è possibile violare la sicurezza solo usando la potenza di calcolo ... di tutti i computer del mondo.

blockchain

Blockchain è anche una rete aperta: tutti possono vedere quali portafogli hanno scambiato fondi, quanti ce ne sono stati e quando. I dati vengono salvati per sempre - non possono essere modificati o eliminati. Sono parte integrante di ogni moneta. Per lo stesso motivo, non è possibile ripristinare le transazioni.

Blockchain non riguarda solo le criptovalute

La tecnologia blockchain è principalmente associata alle criptovalute, ma oggi è utilizzata praticamente in tutti i settori. A causa del fatto che omette gli intermediari, viene utilizzato, tra l'altro, per prestiti. Aggirando gli intermediari, il costo del denaro è inferiore. Ne beneficiano anche le maggiori banche di investimento del mondo, poiché dispongono già di reti dedicate e persino di token che facilitano gli scambi internazionali.

In futuro, la blockchain può gestire intere catene logistiche, coordinando il trasporto e la consegna, nonché la vendita di energia da fonti alternative. Già oggi la tecnologia blockchain consente la verifica dell'identità e il controllo dell'originalità di prodotti, servizi e opere.

Tuttavia, la vera svolta per la sua applicazione sarà la nascente Internet of Things. Ma questo è un argomento per una storia completamente diversa ...

Cosa ne pensi?
Io
45% DI
interessante
55% DI
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
0%
ferita
0%
Circa l'autore
Michał Sielski
Michał Sielski
Un giornalista professionista per oltre 20 anni. Ha lavorato, tra gli altri a Gazeta Wyborcza, recentemente associata al più grande portale regionale - Trojmiasto.pl. Sul mercato finanziario, che è presente da 18 da anni, è iniziato sul WSE quando le azioni di PKN Orlen, TP SA hanno colpito il mercato. Di recente gli investimenti si sono concentrati esclusivamente sul mercato Forex. In privato, paracadutista e amante delle montagne polacche.

Lascia una risposta