Crypto
Adesso stai leggendo
Trump trading. Gli Stati Uniti si sono resi colpevoli di recenti cali su BTC?
0

Trump trading. Gli Stati Uniti si sono resi colpevoli di recenti cali su BTC?

creato Natalia BojkoLuglio 17 2019

Tweet Trump Trading - è il presidente degli Stati Uniti che è responsabile per l'ultimo calo Bitcoinie? I risultati di giugno sul volume del mercato Forex non erano sorprendenti, cosa abbiamo scritto in un articolo a parte. Hanno anche tradotto in borse valori relativi al settore dello scambio di beni digitali. Guardando i due giorni di trading della settimana, potremmo vedere alcune mosse significative, principalmente su indici e Bitcoin.

È interessante notare che i movimenti decisi e forti sulle criptovalute sono stati probabilmente causati dalle ultime dichiarazioni di Trump. Il presidente non ha nascosto il suo atteggiamento ostile nei confronti dei beni digitali. Nel suo ultimo discorso, Trump ha sottolineato che Bitcoin non si basa su dati reali e non è denaro.

Problemi con la bilancia

Rapporti recenti indicano che Libra può avere problemi considerevoli La parte democratica del Comitato finanziario degli Stati Uniti ha preparato una proposta che inciderà significativamente sull'idea di Facebook. Mantieni la legge sulle finanze della Big Tech - questo è ciò che vengono chiamati i nuovi regolamenti proposti (in traduzione - tenere lontani i giganti della tecnologia dalle finanze). Il principale problema che i legislatori vedono nel progetto Libry è il fatto che Facebook, come una grande azienda con una piattaforma sociale, non può mantenere, gestire, creare e gestire portatori di valore digitale.

Inoltre, il rapporto dice:

"Le risorse digitali devono essere ampiamente utilizzate come mezzo di scambio, unità di conto, magazzino valori o altre funzioni simili, coerenti con la definizione del Consiglio dei governatori dei sistemi della Riserva federale."

Alta punizione

Se l'atto dovesse entrare in vigore, Facebook sarebbe punito. Più in particolare, pagherebbe 1 milioni di USD ogni giorno. Rapporti recenti del presidente del social network suggeriscono che la Bilancia debba essere regolata dall'autorità svizzera di supervisione finanziaria. All'orizzonte, non vi è alcun cambiamento di posizione nell'amministrazione americana finora. È quindi l'ultimo stato d'animo molto misto che si è sviluppato intorno criptovaluta così indebolito il loro rappresentante principale?

BTC

Grafico bitcoin, intervallo H4. fonte: xNUMX XTB xStation

Trump non aiuta

Il Presidente degli Stati Uniti sta ulteriormente alimentando la situazione con dichiarazioni riguardanti le criptovalute. Si può avere l'impressione che sia una delle persone che sarebbe felice di firmare il conto. Nei giorni scorsi, il presidente degli Stati Uniti ha sottolineato nel suo discorso che non è un sostenitore delle criptovalute e nella sua comprensione non sono soldi.

Cosa ne pensi?
Io
29%
interessante
47%
Eh ...
0%
Cosa?
6%
Non mi piace
0%
Tragedia
18%
Circa l'autore
Natalia Bojko
Natalia Bojko
Sta speculando attivamente sul mercato Forex da 2016, assumendo che le analisi più semplici portino i migliori risultati. Ha maturato la sua prima esperienza sul WSE e sul mercato delle materie prime. Attualmente è studentessa della Facoltà di Economia e Management di Białystok, dove sviluppa e co-crea attivamente l'Accademia della Borsa di Podlasie. In privato, un sostenitore del tempo libero attivo.

Lascia una risposta