principiante
Adesso stai leggendo
Cambio Forex. Scambia senza segreti
0

Cambio Forex. Scambia senza segreti

creato Paweł MosionekSettembre 7 2019

Swap è uno dei concetti più enigmatici e allo stesso tempo di base che un investitore alle prime armi incontra. La questione dovrebbe essere di particolare interesse per le persone che intendono mantenere posizioni aperte per lungo tempo (ad esempio diverse sessioni successive). Questo swap può in definitiva decidere o almeno avere un impatto significativo sul fatto che la transazione verrà chiusa con profitti o perdite.

Cosa determina l'altezza degli swap?

Broker fornire agli investitori un meccanismo sotto forma di leva finanziaria. Questo meccanismo consente di effettuare transazioni con un valore molto maggiore delle risorse finanziarie di cui disponiamo. Con una leva di 1: 100, possiamo negoziare una posizione 100 volte maggiore di quanto risulta dal saldo del conto e il broker blocca temporaneamente una certa quantità di capitale (il cosiddetto margine), che è la copertura per questa posizione. Questa azione è possibile a causa del fatto che non esiste uno scambio fisico sul mercato valutario (almeno non con l'aiuto di broker di valuta a noi noti). In questo caso, vengono regolate solo le differenze nei tassi risultanti dai prezzi di apertura e chiusura della posizione. Tuttavia, queste misure provengono da qualche parte ...


LEGGI NECESSARIO: Qual è la leva finanziaria?


Quando si effettua una transazione con una coppia di valute, acquistiamo una valuta per un'altra. Ad esempio, se apri una posizione lunga in EUR / USD Compriamo euro per dollari USA. Compriamo dollari nel caso di una posizione corta per l'euro. L'uso del meccanismo di leva implica, in termini semplificati, che stipuliamo un prestito in una determinata valuta e investiamo questo capitale in un'altra. Ogni valuta ha interessi e l'importo stesso tassi di interesse è determinato dalla banca centrale di un determinato paese. Se prendiamo in prestito a un tasso di interesse del 4%, e quindi collochiamo questi fondi in attività con un tasso di interesse del 2%, perderemo tale interesse. Allo stesso modo, funziona al contrario. In generale, maggiore è la sproporzione dei tassi di interesse delle valute nella coppia su cui concludiamo la transazione, maggiori sono i tassi di swap. Sia più che meno.

Analizziamo questo con esempi

scambio audusddCommerciamo a vapore AUD / USD. I tassi di interesse per l'AUD sono del 2,50%, mentre per l'USD inferiore allo 0,25%. In questa situazione, c'è una chiara sproporzione e si può immediatamente supporre che per una posizione lunga (compriamo AUD per USD) lo swap sarà positivo e per una posizione corta (per AUD compriamo USD) negativo.

Tuttavia, potrebbe risultare che i tassi di interesse saranno a un livello simile per entrambe le valute in una coppia. Questo vale anche per AUD e NZD, dove il tasso di interesse è 2,5%. Se non vi è poca o nessuna differenza in valori percentuali, è possibile che gli swap siano negativi per entrambe le posizioni lunghe e corte a causa del margine aggiunto ai punti di scambio.

AUDNZDLo swap non può essere definito completamente un costo di transazione aggiuntivo, perché a seconda del tipo di posizione (lunga o corta), sarà il nostro reddito aggiuntivo che aumenta il profitto o aumenta la perdita. Poiché questo è un articolo per principianti, ometteremo i modelli in base ai quali vengono determinati i tassi di swap di mercato. In effetti, comunque, ha poca importanza. Le tariffe che verranno addebitate sulla piattaforma sono stabilite individualmente da ciascun broker. È difficile identificare chiaramente il broker che offrirebbe i migliori punti di swap. Alcune società possono avere una politica di margini bassi o alti sugli swap di mercato. Risulta, tuttavia, che di solito ha più senso cercare tassi interessanti per uno strumento specifico su cui intendiamo investire. Tuttavia, quando si tratta del momento di cambiare o aggiornare i tassi, c'è un "americano libero" e gli intermediari possono cambiarli in qualsiasi momento lo scelgono, non necessariamente dopo aver abbassato o aumentato i tassi di interesse da una determinata banca centrale.

Come si calcola uno scambio di valute?

Gli swap sono espressi in punti swap. Per sapere in anticipo quanti soldi verranno aggiunti al nostro conto, è necessario fare semplici calcoli.

Useremo l'esempio di AUD / USD che abbiamo usato in precedenza. La tabella mostra che per la posizione lunga lo swap è di circa +3,6 e per la posizione corta di -8,7 (valori in punti). Per i broker con quotazioni fino a 5 cifre decimali, ciò significa +0,36 pips e -0,87 pips. E se, ad esempio, tenessimo un account nello zloty polacco e mantenessimo una posizione con un volume di 0.4 lotti durante la notte?


LEGGI ANCHE: Quanto vale uno pips?


1.0 pip su AUD / USD per un volume di 1.0 lotti vale 10 USD. Per un volume di 0.4 lotti sarà di 4 USD. Supponendo un tasso di cambio medio USD / PLN di 3,17, questo ci dà 12,68 PLN e questo valore dovrebbe essere moltiplicato per il punto di swap:

  • Posizione lunga: 10 USD * 0.4 lotto * 3,17 USDPLN * 0,36 swap = 4,56 PLN
  • Posizione corta: 10 USD * Lotto 0.4 * 3,17 USDPLN * (-0,87) swap = -11,03 PLN

A seconda della direzione, il valore calcolato verrà aggiunto o sottratto dal bilancio della posizione aperta per mantenerlo per il giorno successivo.

Conto reale e demo

swapSu Internet puoi trovare molte pagine con tabelle o moduli, che presenta un elenco di punti di scambio per strumenti selezionati presso molti broker. Sfortunatamente, di solito non valgono nulla. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al fatto che questi dati provengano da un account reale o demo. È anche importante quanto spesso vengono aggiornati e quando è stato fatto l'ultima volta. Ciò è di grande importanza perché di solito gli account demo hanno valori completamente diversi rispetto a quelli applicabili agli account reali. Ciò è dovuto al fatto che il broker non guadagna sul conto demo. Questo è solo un costo per lui, quindi non presta molta attenzione all'aggiornamento dei tassi di swap. È diverso sul conto reale, perché qui è un reddito aggiuntivo per lui.

Gli attuali tassi di swap possono essere trovati sul sito web di ciascun broker sotto forma di tabella o nel documento di specifiche degli strumenti finanziari (e / o regolamenti). Inoltre, possono essere controllati sulla piattaforma MetaTrader 4 utilizzando indicatori non standard (ad es. Monitoraggio spread e swap) o sfogliando i dettagli di un determinato strumento. Per fare ciò, fare clic con il tasto destro sulle virgolette nella scheda Mercato -> Simboli -> Seleziona un simbolo -> Proprietà.

Con le ultime due soluzioni, è estremamente importante che il controllo venga eseguito solo dopo aver effettuato l'accesso all'account reale.

Quando vengono calcolati i punti swap?

I punti di swap vengono aggiunti al saldo della posizione aperta (visibile nella colonna Swap) quando viene detenuto per il giorno successivo. Questo di solito accade alle 23:00 o alle 00:00 ora polacca, a seconda del broker e del suo fuso orario (o posizione del server). Che dire delle tariffe che dovrebbero essere addebitate per i giorni del fine settimana, ovvero l'ora in cui il mercato valutario sta dormendo? I broker hanno risolto questo problema in modo tale che i valori di sabato e domenica siano calcolati a metà settimana. Molto spesso accumulano swap mercoledì per triplicare il valore o mercoledì e giovedì per raddoppiare. Quindi, se apriamo la posizione venerdì e la manteniamo fino a lunedì, lo swap verrà addebitato solo per la rotazione da venerdì a sabato. Tuttavia, se apriamo la posizione mercoledì e la manteniamo giovedì, il broker ci addebiterà un valore doppio o addirittura triplo.

Swap: per chi è importante?

Per i trader di medio termine, i tassi di swap avranno un'importanza limitata e per i day trader e gli scalper sono completamente irrilevanti. Tuttavia, è uno dei fattori chiave per i trader a lungo termine che manterranno una posizione per mesi. Devono tenerne conto prima di aprire una posizione.

Ogni giorno, vengono aggiunti valori al loro saldo che aumentano o diminuiscono i suoi profitti. Un valore apparentemente piccolo, dell'ordine di +/- 0,5 pips, entro tre mesi (90 giorni) è già di 45 pips di differenza. Su alcuni grafici, 90 giorni indietro è un intervallo di traffico fino a 600 pips. Con un tale valore di swap, 45 pips rappresentano il 7,5% dell'intervallo e ciò potrebbe aumentare o diminuire il profitto della nostra posizione. Supponendo, ovviamente, che le transazioni sarebbero concluse in punti estremi (massimo e minimo).

Cosa ne pensi?
Io
65%
interessante
18%
Eh ...
12%
Shock!
0%
Non mi piace
0%
ferita
6%
Circa l'autore
vuoto
Paweł Mosionek
Un trader attivo sul mercato Forex dal 2006. Redattore del portale Forex Nawigator e redattore capo e co-creatore del sito Web ForexClub.pl. Relatore alla conferenza "Focus on Forex" presso la Warsaw School of Economics, "NetVision" presso l'Università di Tecnologia di Danzica e "Financial Intelligence" presso l'Università di Danzica. Due volte vincitore di "Junior Trader" - gioco di investimento per studenti organizzato da DM XTB. Dipendente da viaggio, moto e paracadutismo.

Lascia una risposta