Informazioni sul mercato
Adesso stai leggendo
Mercato Forex - che cos'è?
0

Mercato Forex - che cos'è?

creato Alicja NowakFebbraio 18 2020

Mercato Forex (valuta estera) - il termine più comunemente usato in relazione al mercato valutario internazionale. Il Forex è il più grande mercato al mondo. Secondo le stime del rapporto 2017 della Banca dei regolamenti internazionali ( Banca dei regolamenti internazionali) il fatturato è vicino 6,6 trilioni di dollari al giorno e crescere dinamicamente. Nel 2007, il fatturato medio giornaliero è stato di soli 3,5 trilioni di dollari e nel 2013 5 trilioni di dollari.

6,6 trilioni di dollari sono il valore del fatturato, non i fondi coinvolti, perché questo mercato è fortemente sfruttato. Ogni transazione può corrispondere solo allo 0,5% del valore del contratto (e nel caso di transazioni con un taglio basso anche inferiore), quindi il denaro in questione in questo caso è 200 volte inferiore. Se tutte le transazioni fossero effettuate con tale leva, ciò darebbe un importo di $ 20 miliardi di fondi, che è inferiore al fatturato delle borse in cui non vi è alcuna leva finanziaria.

Il Forex è un mercato OTC. Over The Counter) - un mercato decentralizzato, senza un'unità di controllo del fatturato (come nel caso, ad esempio, delle borse).

Orari d'apertura

Questo mercato, atipico, è aperto per 24 ore al giorno, da 23.00 di domenica a 23.00 di venerdì (secondo l'orario dell'Europa centrale). Il più grande vantaggio è la sua enorme liquidità, che causa la vendita o l'acquisto di qualsiasi importo di valuta in qualsiasi momento non è un problema.

Mercato Forex - principali vantaggi

tassi di mercato forexI maggiori vantaggi del mercato valutario sono:

  • liquidità molto alta,
  • alta leva delle transazioni,
  • una vasta gamma di strumenti finanziari,
  • l'opportunità di guadagnare con aumenti e diminuzioni delle tariffe,
  • commissioni e commissioni interessanti,
  • mercato attivo 24h / giorno,
  • requisiti di deposito ridotti,
  • una grande quantità di strumenti per aiutarti ad analizzare.

Ricorda che qualsiasi investimento nei mercati dei capitali comporta il rischio di perdere parte o tutto il tuo capitale.

Principali partecipanti al mercato valutario

I principali partecipanti al mercato forex sono le maggiori banche internazionali e le grandi società. Secondo i dati forniti da Euromoney a giugno 2019, quasi il 65% del fatturato sul mercato Forex nel 2019 era tra i primi 10 giocatori. Dei dieci, le banche erano la maggioranza.

Nome dell'entità Quota percentuale sul fatturato totale
JP Morgan 9,81
Deutsche Bank 8,41
Citi 7,87
Mercati XTX 7,22
UBS 6,63
State Street Corporation 5,50
HSTech 5,28
HSBC 4,93
Bank of America, Merrill Lynch 4,63
Goldman Sachs 4,50

Le origini e la storia del mercato

Il mercato Forex come lo conosciamo ora ha iniziato a delinearsi negli anni '70, dopo trent'anni di restrizioni governative sul commercio di valuta internazionale.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale, a Bretton Woods ebbe luogo una conferenza. Lo scopo della convocazione della conferenza era stabilire relazioni commerciali e finanziarie postbelliche tra i partecipanti alla conferenza. A seguito dell'accordo:

  • sono stati creati il ​​Fondo monetario internazionale e la Banca mondiale,
  • il dollaro USA è diventato una valuta di riserva convertibile in oro,
  • i tassi di cambio erano costanti,
  • la parità dell'oro era in vigore.

Nel 1971, gli Stati Uniti rinunciarono alla parità dell'oro rompendo l'accordo con Bretton Woods. Altri paesi si stavano lentamente ritirando dai tassi di cambio fissi, quindi i prezzi delle valute hanno iniziato a governare le leggi della domanda e dell'offerta. Ciò ha gettato le basi per il moderno mercato Forex.

Mercato Forex - tipi di titoli disponibili

Valute

Inizialmente, il mercato Forex è stato creato per scambiare quantità significative di valute con altri. Pertanto, formano la struttura portante del trading Forex. Dividiamo le valute in tre gruppi: major, minori i esotiche.

Majors

Al cosiddetto Le "maggiori" includono coppie di valute composte da USD (dollaro USA), EUR (euro), JPY (yen giapponese), GBP (sterlina britannica), CAD (dollaro canadese) o CHF (franco svizzero).

Le principali coppie di valute sono caratterizzate dalla massima liquidità e fatturato. Grazie a questo, il trading su queste valute è il più economico. Le commissioni applicate dai broker sono simboliche.

La leva finanziaria massima consentita per i clienti al dettaglio nell'Unione europea (regolamenti ESMA) è l'1: 30.

I minorenni

Valute di economie con portata e sviluppo globali inferiori rispetto alle valute principali elencate.

Il trading su queste valute è associato a commissioni di transazione più elevate a causa della minore liquidità. Al contrario, si tratta di valute meno speculative con movimenti e tendenze più chiari.

La leva finanziaria massima consentita per i clienti al dettaglio nell'Unione europea (regolamenti ESMA) è l'1: 20.

Esotici

Le coppie esotiche sono chiamate coppie di valute in dollari con valute di paesi a basso impatto sull'economia globale, in via di sviluppo e caratterizzate da una bassa liquidità. Esempi di paesi che gestiscono valute esotiche sono: Hong Kong, Singapore, Sudafrica, Tailandia, Messico, Danimarca, Svezia, Norvegia e Polonia.

Le coppie di valute esotiche sono caratterizzate da bassa liquidità, elevata volatilità e commissioni elevate.

La leva finanziaria massima consentita per i clienti al dettaglio nell'Unione europea (regolamenti ESMA) è l'1: 20.

Mercato Forex: il prezzo della coppia di valute

Il prezzo di una coppia di valute rappresenta il rapporto tra una valuta e un'altra. In altre parole, il prezzo di una coppia di valute ci mostra quanto possiamo comprare una valuta "quotata" per un'unità della valuta "base".

Valuta base e preventivo

La valuta di base è il punto di riferimento per un determinato tasso di cambio di coppia di valute. Nella coppia di valute EUR / USD, la valuta di base è EUR e la valuta di quotazione è USD. Se il tasso di cambio EUR / USD è 1,0830, significa che puoi acquistare 1,08 USD per un euro.

Materie prime, indici e beni

Il mercato Forex apre anche la possibilità di negoziazione CFD su materie prime, materie prime agricole, metalli preziosi, nonché indici azionari. Ciò significa, ad esempio, l'acquisto nel mercato Forex olio czy oro, non diventiamo proprietari fisici di barili di petrolio o lingotti d'oro. Acquistiamo un contratto solo per una differenza di prezzo, ovvero un tipo di impianto in cui il prezzo di una determinata materia prima aumenterà o diminuirà.

Le materie prime reagiscono molto più fortemente delle valute e si basano su dati fondamentali dell'economia reale e degli eventi mondiali. Sulle materie prime, le tendenze sono più chiare e durano più a lungo. Osserviamo anche una situazione simile su indici azionari come DAX tedesco.

Criptovalute e mercato Forex

Dall'ultimo mercato rialzista sul mercato delle criptovalute (2017), la possibilità di scambiare CFD sui prezzi delle criptovalute è apparsa su molte piattaforme di broker. La prima criptovaluta creata nel mondo è stata Bitcoin. Attualmente è la valuta digitale più popolare. Nel mondo della criptovaluta, ha uno status simile all'oro o al dollaro: la criptovaluta di riserva. Altre criptovalute popolari disponibili presso i famosi broker Forex sono Litecoin, Ethereum czy Ripple.

Investendo nel Forex in criptovalute, non acquistiamo valute digitali, acquistiamo solo CFD per la differenza di prezzo delle criptovalute. Investire in criptovalute in questo modo è molto più economico quando si tratta di costi di transazione, più semplice e più sicuro. Broker Forex sono soggetti a vigilanza finanziaria rispetto a scambi di criptovalutache operano ancora in territorio non regolamentato.

Concetti di base del settore

Il mercato Forex è caratterizzato da molti concetti e detti specifici e specifici del settore che possono scoraggiare un investitore alle prime armi e ostacolare l'ingresso nel meandro del trading Forex. Dopo aver esaminato le frasi chiave, questo problema scompare rapidamente. Di seguito sono riportate le definizioni dei termini più popolari e di base.

Posizioni lunghe e corte

Le posizioni lunghe e corte si riferiscono agli ordini di vendita e acquisto di titoli sul mercato.

Posizioni lunghe

In altre parole: posizioni lunghe, posizioni di crescita, posizioni di acquisto. Se pensiamo che il prezzo aumenterà, apriamo la posizione lunga sullo strumento dato.

Posizioni corte

Altrimenti: posizioni corte, ribassi e posizioni di vendita. Se pensiamo che il prezzo scenderà, apriamo la posizione corta sullo strumento dato.

Chiedi prezzo e offerta

Quando andiamo in un ufficio di cambio o in una banca per acquistare una valuta estera, il prezzo di acquisto della valuta differisce dal prezzo di vendita della valuta. La differenza tra questi tassi è che una banca o un ufficio di cambio fanno soldi. È simile con un broker forex. Il prezzo di acquisto o l'apertura di posizioni lunghe (prezzo richiesto) è superiore al prezzo di vendita o l'apertura di posizioni corte (prezzo di offerta). La differenza tra questi prezzi si chiama spread ed è il costo di apertura della transazione. Il broker guadagna su questa differenza di tariffe.

Prezzo chiedere

Il prezzo di apertura di una posizione lunga (acquisto).

Prezzo di offerta

Prezzo di apertura della posizione corta (vendita).

Pips e volo

Come sappiamo dall'inizio dell'articolo sulla storia, il mercato Forex è stato creato per facilitare la conversione di enormi quantità di valuta per le grandi entità - principalmente le banche. Per questo motivo, il concetto di lotto viene utilizzato quando si fa trading sul mercato Forex. Questo è il pacchetto predefinito utilizzato per determinare la dimensione della transazione. Il volo standard è di 100,000 unità della valuta di base.

Attualmente, con l'apertura del mercato Forex e dei broker Forex a piccoli clienti e speculatori, sono state introdotte unità più piccole per facilitare la conversione del volume delle transazioni.

lotto

Pacchetto 100,000 unità della valuta di base. Acquistando 1 lotto di EUR / USD concludiamo una transazione per 100,000 euro. Dato il meccanismo di leva finanziaria, se utilizziamo una leva finanziaria di 1:30, il nostro margine, che dobbiamo fisicamente avere sul conto di intermediazione, è di 3,333 euro.

Un fattore di conversione così ampio rende più semplice per le banche che effettuano transazioni per milioni di transazioni. Per l'investitore Forex medio, l'importo di 100,000 euro è piuttosto astratto e rende difficile calcolare le dimensioni della transazione. Per questo motivo, i broker offrono il regolamento in unità più piccole.

minilotto

Pacchetto 10,000 unità della valuta di base (lotto 1/10). Se utilizziamo mini-lotti sul nostro conto broker (questa scelta viene fatta durante la creazione di un account), la transazione per 1 lotto EUR / USD è di 10,000 euro e il margine richiesto alla leva di 1:30 è di 333 euro. Il broker ci dà il resto.

Ultraleggero

Pacchetto 1000 unità della valuta di base (lotto 1/100).

Nanolot

Pacchetto 100 unità della valuta di base (lotto 1/1000).

Lotto e CFD su materie prime e criptovalute

Nel caso di titoli che non sono valute, il volo è determinato individualmente da ciascun broker per ciascuna attività. La dimensione della transazione che corrisponde a un volo, ad esempio di greggio, deve essere verificata con il proprio broker.

Margine e margine di chiamata

Il concetto e il concetto di margine (margine) sono strettamente correlati alla leva disponibile su un determinato conto broker. Il margine non è altro che la quantità di capitale necessario per aprire una posizione. Questo è un tipo di "contributo proprio" necessario per aprire una determinata transazione. La restante parte del denaro (in base alla leva disponibile sul conto) ci viene fornita dal broker.

Se vogliamo aprire una posizione per 1 lotto (100,000 euro) sulla coppia EUR / USD con una leva di 1:30, dobbiamo impegnare il 3,33% o 3333 euro in questa transazione. 3333 euro in questo caso saranno il nostro margine richiesto, o margine.

Il margine è espresso in percentuale della transazione. In conformità con le normative applicabili, per un cliente non professionista questo sarà un massimo del 3,33% della transazione conclusa. Poiché i prezzi sono costantemente variabili, il valore nominale del margine disponibile cambia anche quando si hanno posizioni aperte.

Supponiamo di aver trasferito 10,000 euro sul nostro conto broker. Quindi abbiamo aperto una posizione lunga (per aumenti) sulla coppia EUR / USD su 1 lotto (100,000 euro), con una leva di 1:30. Il nostro margine che abbiamo coinvolto nella transazione è di 3333 euro. Il margine gratuito è di 6667 euro. Questi sono fondi che possiamo utilizzare per le transazioni successive o per garantire eventuali perdite di una posizione aperta.

Si scopre che ci siamo sbagliati e l'euro si sta indebolendo rispetto al dollaro, il che significa che la nostra posizione lunga sta perdendo. Finché la perdita non supera i fondi gratuiti sul nostro conto, la posizione rimane aperta. Tuttavia, se la nostra perdita raggiunge i 6667 euro, il nostro livello di deposito sarà del 100%. Ciò significa che il "proprio deposito", o margine, coinvolto nella transazione è il 100% dei fondi disponibili nel conto. In altre parole, il nostro margine libero è pari a 0. Se il mercato non si inverte e l'euro non inizia a rafforzarsi rispetto al dollaro, la posizione verrà automaticamente chiusa con una perdita di 6667 euro, poiché non avremo più fondi per coprire ulteriormente le perdite.

Margine di chiamata

La chiamata di margine, o una chiamata per ricaricare il deposito, ha luogo prima che il saldo gratuito sul conto sia zero. È possibile proteggere dalla chiusura automatica delle posizioni con perdita. Pagando più fondi sul nostro conto broker, aumentiamo il nostro margine gratuito, vale a dire fondi gratuiti disponibili per coprire le perdite. Se fallisce, il passo successivo è Stop Out.

Fermati

Questo è un meccanismo di sicurezza progettato per chiudere le posizioni sul nostro conto in caso di perdite eccessive. Questo per proteggere sia noi che il broker dalla creazione di uno scoperto sul conto dell'investitore, e quindi non è necessario rimborsarlo (e possibilmente problemi con la riscossione dei crediti in breve tempo).

Swap e mercato Forex

Lo scambio è il costo di lasciare una posizione aperta per il giorno successivo. Altri nomi che descrivono questo fenomeno sono rollover i per una notte. Gli swap sono interessi pagati per mantenere la posizione accreditata per il giorno successivo (grazie al meccanismo di leva sul mercato forex utilizziamo solo parte dei fondi nella transazione, il resto sono fondi presi in prestito dal broker).

L'importo dello swap dipende dai tassi di interesse applicabili nel paese che emette la valuta.


Assicurati di leggere: Swap senza segreti: tutto sui punti di scambio


Smetti di perdere e prendi profitto

Entrando in transazioni sul mercato forex, possiamo e dobbiamo impostare ordini stop loss e possibilmente trarre profitto.

Stop Loss

Stop Loss (SL), che significa nella traduzione gratuita, "end loss" è un ordine che garantisce la nostra posizione contro la perdita di una quantità significativa di fondi. Se vogliamo aprire una posizione lunga (per aumenti) sull'EUR / USD, dovremmo impostare l'ordine di stop loss al di sotto del tasso di cambio corrente. Consideriamo che superare il livello sia un segno del fallimento del nostro concetto e l'euro si sta indebolendo anziché rafforzarsi. Dopo aver raggiunto questo livello, l'ordine verrà automaticamente chiuso con una perdita predeterminata da noi.

L'impostazione di ordini stop loss consente di escludere la debolezza della psiche umana dal processo di investimento. Come persone, tendiamo a trattenere le perdite nella speranza che la tendenza si inverta. Naturalmente, la tendenza alla fine si invertirà. Tuttavia, quando facciamo trading sul mercato Forex, stiamo aprendo posizioni con leva.

Take Profit

Take Profit (TP) è anche un tipo di ordine di sicurezza. Contrariamente all'ordine stop loss, impostando l'ordine take profit garantiamo il nostro profitto. Ciò è particolarmente importante per la speculazione basata su piccole fluttuazioni dei prezzi o un gioco in controtendenza. Impostando un take profit possiamo essere sicuri che la posizione si chiuderà automaticamente con un profitto quando il prezzo raggiunge il livello che abbiamo impostato.

Tipi di grafici e mercato Forex

In precedenza il prezzo veniva visualizzato sul cosiddetto nastro. L'unica cosa a cui gli investitori avevano accesso erano le tabelle con il prezzo di determinati elementi che cambiavano nel tempo. È ormai ampiamente accettato l'uso di grafici per rappresentare visivamente le variazioni di prezzo nel tempo. Possiamo distinguere i tre tipi più popolari di grafici.

Grafico a linee

Il tipo di grafico che la maggior parte di noi associa alla vita di tutti i giorni. Adatto a presentare figure semplici che cambiano nel tempo. Per la maggior parte dei trader, i grafici a linee non sono sufficienti. Di solito si basano solo sul prezzo di chiusura di un determinato periodo di tempo. Il mercato forex sta cambiando così tanto che il prezzo di chiusura stesso di solito risulta essere un'informazione troppo scarsa su come mantenere lo stock in determinati periodi.

Grafico a barre (OHLC)

Il grafico a barre fornisce molte più informazioni sul comportamento dei prezzi rispetto a un grafico a linee. Il nome OHLC è acronimo di open, high, low, close. Ciò si riferisce al mantenimento del prezzo in un determinato periodo di tempo. Ogni barra rappresenta il prezzo aperto, la fascia di prezzo più alta (alta), la fascia di prezzo più bassa (bassa) e il prezzo di chiusura (vicino).

Il prezzo di apertura è rappresentato da una linea orizzontale sul lato sinistro della barra, mentre il prezzo di chiusura è rappresentato da una linea orizzontale sul lato destro della barra. La parte superiore della barra indica il prezzo massimo, il livello più basso della barra indica il prezzo minimo.

mercato forex ohlc

Tabella del candeliere

Attualmente, il grafico più popolare utilizzato dai trader è il grafico a candele. Il grafico a candela, come il grafico a barre, mostra il prezzo di apertura, il massimo, il minimo e il prezzo di chiusura. Tuttavia, questi prezzi sono presentati in un modo più accessibile sotto forma di rettangoli con linee verticali. Questi rettangoli ricordano le candele con stoppini, da cui il nome del grafico.

L'intero dipartimento di analisi tecnica, ovvero la previsione di futuri movimenti di prezzo basati sul comportamento dei prezzi in passato, si basa sulle forme delle candele e sulla loro formazione sul grafico delle candele.

I grafici a candela si trovano più spesso nei colori bianco-nero e verde-rosso. Si presume che il mondo bianco o verde rappresenti situazioni in cui il prezzo di chiusura è superiore al prezzo di apertura (candele al rialzo). Le candele nere o rosse rappresentano un movimento al ribasso, ovvero quando il prezzo di chiusura è inferiore al prezzo di apertura (candele al ribasso).

Candele forex market

Analisi tecnica

L'analisi tecnica è un insieme di tecniche che prevedono i prezzi futuri in base al comportamento dei prezzi passati. L'analisi tecnica non è esclusa dall'analisi fondamentale. Per mezzo di analisi tecniche, possiamo determinare momenti favorevoli per entrare ed uscire da una posizione.

Si basa sul presupposto che tutti gli eventi, i dati finanziari e altre informazioni sono già inclusi nel prezzo e visibili sul grafico:

"Il mercato sconta tutto".

La seconda ipotesi alla base dell'analisi tecnica è che il mercato e i prezzi si stanno muovendo in cicli prevedibili. I sostenitori dell'analisi tecnica presumono che il comportamento dei prezzi sia ripetibile e schematico e che ciò che è accaduto in passato accadrà di nuovo.

Il terzo presupposto dietro l'analisi tecnica è l'esistenza di tendenze in cui i prezzi si muovono. La tendenza può essere verso l'alto, verso il basso e lateralmente (orizzontale).

Esistono molti metodi e tecniche appartenenti all'analisi tecnica. Ecco qui alcuni di loro:

Analisi fondamentale

L'analisi fondamentale si concentra sulla condizione di un determinato bene e sull'ambiente economico e politico che influenza il bene. L'analisi fondamentale risponde principalmente alla domanda su cosa investire il capitale e quali attività scegliere.

Broker Forex

I broker Forex sono società che offrono ai clienti l'accesso al trading sul mercato Forex. Per poter iniziare a utilizzare i servizi di un broker, è necessario impostare un account di brokeraggio con il broker. È quindi possibile accedere al software che consente di operare nel mercato Forex in tempo reale, su Internet.

La scelta di un broker Forex

Per entrare nel mercato Forex come rivenditore, abbiamo bisogno di un broker. Quando lo si sceglie, vale la pena prestare particolare attenzione alla sicurezza del nostro capitale. I nostri soldi saranno al sicuro con i broker che dispongono delle licenze e dei permessi appropriati delle istituzioni nazionali che supervisionano i mercati finanziari lì.

Un aspetto pratico è quello di confrontare le tabelle delle commissioni di vari broker e scegliere quella che offre l'offerta più vantaggiosa. Se siamo interessati alle negoziazioni giornaliere e prevediamo di concludere molte transazioni, gli spread bassi (ovvero le commissioni per l'apertura di transazioni incluse nella differenza di cambio) saranno particolarmente importanti per i nostri risultati.

Vale la pena prestare attenzione al fatto che un determinato broker offra supporto tecnico in polacco se non parliamo inglese liberamente.

La maggior parte dei broker ti offre l'opportunità di mettere alla prova la tua forza e imparare su un conto demo prima di rischiare i tuoi soldi guadagnati duramente. I migliori broker forniscono anche la loro base di conoscenza e formazione su forex trading, analisi tecniche e fondamentali.

Esempi di broker Forex

Mediatore Marittimo xtb 2 tickmill forex mercati ic mercato forex
Fine Polska Wielka Brytania Australia
Anno di fondazione 2004 l' 2014 l' 2007 l'
Deposito minimo 0 zł
(minimo consigliato 2000 PLN)
100 zł $ 200
Piattaforma xStation MetaTrader 4 MetaTrader 4 / 5
cTrader

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Da 74% a 89% dei conti degli investitori al dettaglio registrano perdite monetarie a seguito del trading di CFD. Pensa a capire se funzionano i CFD e se puoi permetterti l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi.

Le piattaforme di trading Forex più popolari

MetaTrader 4 e MetaTrader 5

MetaTrader - una delle piattaforme di trading più antiche e sicuramente più popolari sul mercato Forex. Disponibile nella versione per computer (Windows, MacOS fino alla versione Mojave), smartphone, tablet e nella versione per browser.

MetaTrader 4 (MT4) e MetaTrader 5 (MT5) sono disponibili in polacco. Intorno a queste piattaforme c'è un'estesa comunità, creando componenti aggiuntivi gratuiti ea pagamento e supportando e risolvendo problemi tecnici sui forum di Internet.

Una piattaforma raffinata, stabile e prevedibile. Sfortunatamente, il suo svantaggio è un'interfaccia piuttosto obsoleta e non molto intuitiva.

FxPro Meta Trader 4

Piattaforma di transazione MetaTrader 4 FxPro.


Dai un'occhiata: MetaTrader 4 a MetaTrader 5 - Confronto di funzioni


xStation

La piattaforma xStation è stata creata da una società di brokeraggio polacca Broker X-Trader. Nel 2016, ha ricevuto il premio della migliore piattaforma di trading. Ha un calcolatore integrato per un facile calcolo delle dimensioni della posizione, fermare le perdite e prendere profitti. Siamo in grado di gestire molte posizioni più piccole sullo stesso strumento con un solo pulsante. Ha molti strumenti integrati, ma non tanto quanto MetaTrader.

xstation xtb forex market

Piattaforma di transazione XTB xStation.

cTrader

La piattaforma è stata creata principalmente per giocatori esperti. Ha la capacità di impostare scorciatoie da tastiera, particolarmente utili per lo scalping e la comprensione del volume del mercato.

FxPro cTrader

Piattaforma di transazione cTrader FxPro.

Cosa ne pensi?
Io
83% DI
interessante
17% DI
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
0%
ferita
0%
Circa l'autore
Alicja Nowak
Alicja Nowak
Un trader attivo su un singolo conto Forex dal 2014, fortemente interessato al tema dell'economia, degli affari e dei mercati dei capitali. Da oltre 10 anni strettamente associato al mondo dell'IT e alle nuove tecnologie, programmatore, appassionato di marketing su Internet. Appassionato di trascorrere del tempo all'aperto circondato dalla natura e dal verde o praticare yoga.

Lascia una risposta