avanzato
Adesso stai leggendo
Classificazione ESG al microscopio. Gli "investimenti sostenibili" sono redditizi?
0

Classificazione ESG al microscopio. Gli "investimenti sostenibili" sono redditizi?

creato Alicja NowakLuglio 2 2020

La crisi finanziaria del 2008 ha minato in modo significativo la fiducia degli investitori nelle società focalizzata esclusivamente sulla massimizzazione dei profitti e dei risultati finanziari. È quindi la tendenza del cosiddetto Gli investimenti sostenibili, noti anche come investimenti responsabili, hanno iniziato a guadagnare slancio. Oggi questo approccio sta diventando sempre più popolare e ancora più rilevante. Gli investimenti sostenibili tengono conto non solo dei risultati finanziari ma anche dei risultati non finanziari nella valutazione del potenziale e della stabilità di una determinata impresa. Uno dei metodi per valutare le aziende è il rating ESG. Di seguito esaminiamo come viene creato un rating del genere e cosa si nasconde esattamente sotto i misteriosi marchi "AAA" o "CCC".

Classificazione ESG - Ambientali, Sociale, Amministrazione

ESG è un'abbreviazione di tre principali fattori, non finanziari, che influenzano la valutazione della capacità di sviluppo sostenibile ed equilibrato di un'impresa o di un settore. L'abbreviazione è composta da parole inglesi Ambientali (Ambientale), Sociale (Sociale) e Amministrazione (Corporate).

Gli enti che creano rating ESG tengono conto delle opportunità e delle minacce emergenti in queste aree per le entità intervistate. È un approccio che presuppone un orizzonte temporale a lungo termine (5 anni o più).

La ricerca mostra che le aziende che utilizzano buone pratiche ESG sono redditizie in periodi di prosperità quanto i loro concorrenti che non applicano principi aziendali responsabili, ma sono molto più resistenti alle crisi.

Una tendenza in crescita tra gli investitori istituzionali

Alla fine del 2016, secondo uno studio CollerCapital "Barometro globale del private equity. Inverno 2016-17 " oltre il 30% degli investitori istituzionali intervistati dall'Europa, dall'Asia e dal Pacifico ha confermato di prendere decisioni di investimento basate in gran parte su fattori ESG. Allo stesso tempo, in Nord America solo il 20% degli intervistati ha rilasciato una simile dichiarazione.

Il crescente interesse per il rating ESG e gli investimenti sostenibili è dimostrato anche dalla creazione dell'indice WIG-ESG alla Borsa di Varsavia nel 2019. L'indice WIG-ESG è costituito da società quotate negli indici WIG20 e mWIG40, che hanno implementato aree di responsabilità definite dall'abbreviazione ESG.

E - Ambientaleo problemi ambientali

Forse molti saranno sorpresi nel considerare i fattori ambientali nella scelta degli obiettivi di investimento. Le tendenze globali, come i cambiamenti climatici o il restringimento delle risorse naturali, influenzano le opportunità e le minacce per qualsiasi azienda, in particolare quelle che operano in settori legati alle risorse naturali. In che misura le imprese tengono conto di queste tendenze e introducono azioni volte a proteggere l'ambiente naturale e operare in condizioni di risorse limitate e una politica climatica sempre più rigorosa può darci un quadro di quanto sarà stabile e a prova di crisi il loro sviluppo nei prossimi anni.

Cambiamento climatico

In termini di cambiamenti climatici, l'agenzia di rating esamina la misura in cui le aziende applicano e tenta di ridurre le emissioni di carbonio, quanto il loro settore e le loro attività sono vulnerabili ai cambiamenti climatici e se i prodotti che creano una grande impronta di carbonio. Cioè, se è necessario emettere una grande quantità di gas di scarico per produrli.

Risorse naturali

In questa categoria, vengono valutati il ​​consumo di acqua e la vulnerabilità delle imprese / dell'industria a un aumento del deficit di acqua dolce, all'impatto sulla biodiversità e all'uso delle risorse naturali.

Inquinamento e rifiuti

Emissione di rifiuti tossici, uso di materiali di imballaggio, generazione di rifiuti elettronici: questi sono i problemi presi in considerazione al momento dell'assegnazione della classificazione.

Sfruttare le opportunità ambientali

Nuove nicchie da sviluppare a causa dei cambiamenti climatici. In che misura la società utilizza le opportunità associate alla creazione di tecnologie pulite, costruzioni ecologiche, sostenibili e fonti di energia rinnovabile.

S - Socialeo problemi sociali

Le imprese sostenibili non si preoccupano solo di massimizzare i profitti rispettando e proteggendo l'ambiente naturale. Le questioni sociali sono un'altra area di responsabilità. Non solo gli investitori, ma anche i clienti finali si occupano di questioni come l'acquisto di prodotti "Commercio equo", cioè quelli che non violano i diritti delle persone che lavorano nella loro creazione. Su questioni sociali, l'agenzia di rating attira l'attenzione sui seguenti aspetti.

Capitale umano

In che modo l'azienda gestisce i propri dipendenti? L'ambiente di lavoro che crea è sicuro e salutare? L'azienda si concentra sullo sviluppo e la formazione dei propri dipendenti? Nel tempo, il cosiddetto inclusione, ovvero porre l'accento sull'inclusione di entrambi i sessi e le persone di nazionalità diverse in tutte le posizioni aziendali.

Responsabilità del prodotto

I prodotti offerti sono sicuri, testati e non incidono negativamente sulla salute? Non rilasciano sostanze chimiche tossiche? Se la società elabora i dati personali, sono adeguatamente protetti? Dalla crisi finanziaria del 2008, è stata presa in considerazione anche la sicurezza finanziaria dei prodotti finanziari offerti, se questo è il profilo aziendale.

Responsabilità sociale

La società non ha contratti con società straniere che violano i diritti delle persone (ad esempio nelle piantagioni di cacao o nelle fabbriche che assemblano componenti per prodotti)?

Anche la questione del rispetto dei diritti degli animali sta diventando sempre più importante. Nel caso delle aziende cosmetiche, si riduce a non utilizzare sostanze di origine animale o a rinunciare alla sperimentazione di prodotti sugli animali.

I dipendenti hanno accesso alle cure mediche o la comunicazione all'interno dell'azienda è trasparente e trasparente? I percorsi di carriera e promozione sono chiaramente definiti e chiari per i membri del team?

G - Governance, ovvero gestione (corporate governance)

Qual è la struttura del consiglio di amministrazione dell'azienda? Negli ultimi anni, è stata prestata sempre più attenzione all'equilibrio tra l'influenza del CEO e del management sulle decisioni dell'azienda. Altre questioni prese in considerazione sono la remunerazione del consiglio di amministrazione, la trasparenza fiscale, la vulnerabilità alla corruzione e l'instabilità del finanziamento.

Valutazione EGS e sua struttura

Come risultato dell'analisi di tutte queste sfere, l'agenzia di rating attribuisce a ciascuna delle sfere un punteggio da 0 a 10, che determina il rendimento dell'azienda in una determinata area. Da questo viene estratta una nota per un determinato segmento (Ambiente, società, gestione). Quindi da questi tre valori viene presa una media ponderata, tenendo conto della suscettibilità di un determinato settore a una determinata sfera (non tutte le aziende sono ugualmente esposte a opportunità e minacce ambientali e sociali). Da questo abbiamo una nota finale da 0 a 10, che corrisponde al rating da CCC ad AAA.

L'esatto processo di creazione della nota finale è presentato nella tabella seguente presa dal rapporto Metodologia di valutazione ESG di MSCI.

tabella di valutazione esg

Qual è il grado "AAA" per una determinata azienda? Per i rating ESG preparati da MSCI, i seguenti punteggi corrispondono alle gamme di punti segnati.

Valutazione Nota finale adattata al settore
AAA 8.6 - 10
AA 7.1 - 8.6
A 5.7 - 7.1
BBB 4.3 - 5.7
BB 2.9 - 4.3
B 1.4 - 2.9
CCC 0.0 - 1.4

AAA e AA

L'azienda è leader nel suo settore, gestendo e rispondendo a tutte le minacce e opportunità chiave nelle aree ESG.

A, BBB e BB

La società è in grado di affrontare la maggior parte o parte delle principali opportunità e minacce ESG per il proprio settore.

B e CCC

La compagnia è in ritardo rispetto ai suoi concorrenti, essendo vulnerabile e non prendendo provvedimenti per affrontarli.

L'approccio ESG è redditizio?

Nonostante tutte le questioni etiche e il desiderio di contribuire allo sviluppo sostenibile sul nostro pianeta, non bisogna dimenticare che gli investitori mettono il profitto al primo posto. Gli investimenti devono portare i più alti tassi di rendimento possibili, limitando al contempo il rischio. Investire in aziende dedicando così tanto tempo e risorse a queste sfere non finanziarie indebolirà i risultati finanziari?

Analisi effettuata dall'Università di Oxford "Dall'azionista allo stakeholder: come la sostenibilità può guidare la sovraperformance finanziaria" mostra esattamente il contrario. Lo studio ha comportato l'analisi di 200 diverse fonti scientifiche e studi sulla redditività di un approccio di sviluppo sostenibile in termini di ESG. I risultati di questa analisi indicano che lo sviluppo sostenibile comporta costi operativi inferiori e maggiori profitti. I risultati dello studio indicano che le aziende che affrontano questioni di impatto sociale e ambientale e che si occupano di buone pratiche di gestione aziendale mostrano profitti più elevati a medio e lungo termine rispetto ai loro concorrenti che non utilizzano buone pratiche nella sfera ESG.

valutazione esg per i risultati della ricerca oxford

Il grafico sopra mostra i risultati di questo studio in cifre. Il 90% degli studi analizzati indica che l'applicazione degli standard di sviluppo sostenibile ESG riduce il costo del credito e la raccolta di capitali nelle imprese. Ciò indica che le società che si occupano degli standard ESG sono più contenute nell'assunzione di prestiti e quindi più resistenti alle crisi finanziarie e non finanziarie. L'88% dei 200 studi analizzati indica costi operativi inferiori per le aziende che utilizzano gli standard ESG. L'80% delle fonti ha dimostrato che le aziende che si concentrano sullo sviluppo sostenibile e responsabile registrano profitti più elevati rispetto ai loro concorrenti. Puoi leggere il rapporto completo in formato PDF e l'elenco degli studi presi in considerazione durante la preparazione di questo rapporto a questo link.

Come controllare il rating ESG?

Se sei interessato all'argomento dell'approccio ESG all'analisi e alla previsione di uno sviluppo sostenibile e stabile di imprese e interi settori, puoi controllare il rating ESG.

Stock

Sul msci.com possiamo vedere il rating di tutte le società quotate alla borsa americana e di molte società di altre borse del mondo (compresa la Polonia). Per esempio CD Projekt ha ricevuto il rating BBB da MSCI.

cd project esg

Dalla pagina scopriremo qual è la valutazione per una determinata azienda e in quali aree eccelle e in quali non gestisce o si comporta bene in media. Il CD Projekt fornito nell'esempio sopra, secondo l'agenzia MSCI, si occupa in media della privacy e della protezione dei dati nonché delle emissioni. Tuttavia, eccelle nel suo settore in termini di struttura organizzativa e utilizzo del capitale umano.

esg categorie cdp

ETF

L'analisi ESG copre non solo le singole società, ma anche interi indici e ETF. Alla pagina etf.com ogni ETF ha una propria pagina con i dettagli tecnici descritti, incluso il rating MSCI ESG (se presente). Inserisci il nome dell'ETF che ti interessa e controlla se ha il rating ESG descritto nella scheda “Panoramica”.

etf rating esg

Cosa ne pensi?
Io
Il 13%
interessante
Il 88%
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
0%
ferita
0%
Circa l'autore
Alicja Nowak
Alicja Nowak
Un trader attivo su un singolo conto Forex dal 2014, fortemente interessato al tema dell'economia, degli affari e dei mercati dei capitali. Da oltre 10 anni strettamente associato al mondo dell'IT e alle nuove tecnologie, programmatore, appassionato di marketing su Internet. Appassionato di trascorrere del tempo all'aperto circondato dalla natura e dal verde o praticare yoga.

Lascia una risposta