Elenco di avvertenze
Adesso stai leggendo
Restrizioni alla leva finanziaria negli Stati Uniti. L'Australia sta rafforzando le regole.
0

Restrizioni alla leva finanziaria negli Stati Uniti. L'Australia sta rafforzando le regole.

creato Paweł MosionekNovembre 8 2016

NFA (Associazione Nazionale Futures), Il supervisore istituzione nel forex Uniti e in altri mercati finanziari, ha deciso questa settimana di introdurre restrizioni in materia. La leva massima per le transazioni in valuta pari con la sterlina britannica. Finora, la massima leva che potevano offrire Broker americani era 1:50 per le principali coppie di valute e 1:20 per le cosiddette "Exotic", ovvero strumenti con liquidità nettamente inferiore (e solitamente anche maggiore volatilità). Le nuove disposizioni servono a limitare la leva finanziaria sulle coppie da GBP a 1:20, indipendentemente dal tipo di strumento. Ciò significa che, principalmente, le transazioni su coppie come GBP/USD, EUR/GBP e GBP/JPY richiederanno il 150% di margine in più rispetto a prima.

Al tasso di cambio di oggi (08/11/2016), la leva di 1:50 significa che per una transazione di 1.0 lotto su GBP / USD hai bisogno di 2 GBP, che è inferiore a 000 PLN. Dopo l'entrata in vigore delle modifiche, i requisiti aumenteranno a 10 GBP, ovvero oltre 000 PLN.

È vero, i commercianti polacchi questi cambiamenti non si applicano al nativo FSA ama curiosare cambiamenti all'estero in modo che non è escluso che non ci incontreremo presto con l'idea di ridurre ulteriormente sifone.

Nel frattempo, il governo australiano prevede di modificare la legge sulla detenzione dei fondi dei clienti da parte dei broker che offrono trading su derivati ​​OTC (cioè principalmente broker Forex). Le normative esistenti consentono ai broker australiani di utilizzare i fondi depositati sui loro conti dai trader in determinate situazioni. Ovviamente, una tale soluzione non è la più sicura e può portare ad abusi. Questo sta per cambiare. Il governo vuole introdurre quanto prima un emendamento all'atto, che costringerà la completa separazione dei fondi dei clienti dal capitale del broker. Tuttavia, dovremo aspettare ciò, perché è già stato annunciato un periodo di transizione di almeno un anno come momento per i broker per prepararsi all'entrata in vigore delle nuove normative.

Cosa ne pensi?
Io
25%
interessante
50%
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
25%
ferita
0%
Circa l'autore
Paweł Mosionek
Un trader attivo sul mercato Forex dal 2006. Redattore del portale Forex Nawigator e redattore capo e co-creatore del sito Web ForexClub.pl. Relatore alla conferenza "Focus on Forex" presso la Warsaw School of Economics, "NetVision" presso l'Università di Tecnologia di Danzica e "Financial Intelligence" presso l'Università di Danzica. Due volte vincitore di "Junior Trader" - gioco di investimento per studenti organizzato da DM XTB. Dipendente da viaggio, moto e paracadutismo.

Lascia una risposta