principiante
Adesso stai leggendo
Futures, o poche parole sulla parte di mercato "futura" III
0

Futures, o poche parole sulla parte di mercato "futura" III

creato Natalia BojkoPuò 22 2020

I futures non sono solo il dominio dei trader che li usano per conseguire (o aumentare) i profitti. Questi strumenti sono un importante elemento di sicurezza, che ci consente di supervisionare e controllare il rischio a cui siamo esposti (sia aziende che grandi investitori) utilizzando valute estere nelle nostre operazioni quotidiane. Oggi esamineremo le opzioni future che ti consentono di coprire in modo interessante le tue posizioni in valuta aperta.

Termine (tempo) opzione

L'acquisto o la vendita associati allo scambio di una valuta con un'altra entro un periodo di tempo prestabilito in futuro si chiama opzione a termine. Ci sono almeno altri due termini che vengono usati in modo intercambiabile. Possiamo chiamare ugualmente bene il termine opzione opzione di tempo e opzione di consegna. Questi due termini semplificano la comprensione della definizione e dei principi di funzionamento di questo strumento. In realtà, non è complesso e la base del suo funzionamento sono gli swap di cui abbiamo discusso in precedenza, di cui abbiamo scritto IL articolo. L'opzione forward non è un'opzione di valuta. È uno strumento separato.

OPZIONI contratti futures

Tempo indefinito

L'utilità delle opzioni forward è meglio illustrata da un esempio. Supponiamo che un grande investitore o una società di commercio estero si aspetti che la valuta estera entri nel suo conto. Questa data, tuttavia, non è stata stabilita con precisione, pertanto non possiamo concordare con la banca, come nel caso di spedizioni a termine, ne abbiamo parlato nella seconda parte di questa serie, in un giorno di cambio specifico (dobbiamo fornire una valuta che non avremmo fisicamente). Garantire tale transazione con forward non sarebbe efficace. Dovremmo assolutamente fornire il nostro obbligo contrattuale. È qui che inizia il ruolo delle opzioni future, che oltre al contratto futures sono in grado di coprire tale rischio senza dover specificare la data esatta e il periodo di tempo specifico.

Futures: una banca in posizione vincente

Naturalmente, non c'è nulla da nascondere che a causa della data di consegna sconosciuta, la banca imposterà il prezzo per tale transazione con un'opzione a condizioni convenienti. Pertanto, l'idea più sensata sarebbe quella di includere un'opzione di termine quando più date di "scadenza" rientrano in un periodo di tempo specifico.

La transazione è chiusa quando il cliente fornirà alla banca l'intero importo per il quale è stato concluso il contratto. Un contratto di opzione, come i forward forward, è un impegno. Accade, tuttavia, che la società o l'investitore non adempia al proprio obbligo. Quindi è costretto a chiudere posizioni aperte (saldi) con una transazione a pronti inversa (se l'ha acquistata vende se venduta la compra). La banca, ovviamente, guadagna denaro aggiuntivo a causa di differenze di cambio diverse da quelle su quale opzione temporale è stata inclusa.

Acquisto dell'opzione termine

L'acquisto di un contratto a termine con un'opzione avviene tra due partecipanti: una banca e un cliente interessati a concludere tale transazione. Perché ciò accada, devono essere soddisfatte tre questioni di base, che sono incluse nel contratto. Loro sono:

  • quantità di sottostante: dobbiamo specificare la dimensione della transazione
  • prezzo - a quale prezzo effettueremo la transazione (è definito come il prezzo base o il prezzo del contratto)
  • scadenza - una data fissa in cui il contratto deve essere completato. Nel caso di opzioni a termine, si tratta di termini entro i quali deve essere fornita una valuta estera, ovvero un contratto adempiuto.

Vale la pena aggiungere chi è l'acquirente e chi vende il contratto. Il contratto "acquirente" ha una posizione lunga, mentre quello "venditore" è breve. L'effettivo insediamento, come menzionato sopra, avrà luogo in futuro in un periodo di tempo strettamente definito.

Contratti a termine contro estensione o prima implementazione

La condizione per una possibile estensione è la necessità di questa opzione. Il periodo di consegna della valuta non può essere esteso se l'opzione di tempo scade in un determinato giorno. Com'è La banca chiude il contratto in corso con l'opzione (più spesso) delle transazioni a pronti e ne viene concluso uno nuovo con un nuovo prezzo e una nuova data di consegna. Eventuali differenze di cambio che emergono durante questa procedura sono regolate su base continuativa tra la banca e il cliente.

La consegna anticipata può anche essere possibile. Se vogliamo chiudere completamente questa opzione, la procedura è praticamente la stessa della possibilità di estensione. Si chiude con una transazione a pronti o un contratto a termine e conclude un contratto a termine incondizionato (in avanti), che fissa la data di adempimento dell'obbligazione.

Uno dei principali vantaggi dell'utilizzo delle opzioni a termine è una certa flessibilità nel determinare il cambio di valuta in date incerte. Inoltre, per grandi tranche di contanti, è possibile impostare in anticipo un tasso al quale la transazione o serie di transazioni viene eseguita entro il periodo specificato nel contratto. Lo svantaggio principale è l'elevato differenziale tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita. Pertanto, i periodi più lunghi saranno nell'opzione forward, più diventano poco attraenti.

Cosa ne pensi?
Io
Il 31%
interessante
Il 62%
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
8%
ferita
0%
Circa l'autore
Natalia Bojko
Natalia Bojko
Sta speculando attivamente sul mercato Forex da 2016, assumendo che le analisi più semplici portino i migliori risultati. Ha maturato la sua prima esperienza sul WSE e sul mercato delle materie prime. Attualmente è studentessa della Facoltà di Economia e Management di Białystok, dove sviluppa e co-crea attivamente l'Accademia della Borsa di Podlasie. In privato, un sostenitore del tempo libero attivo.

Lascia una risposta