educazione
Adesso stai leggendo
Autorità di vigilanza finanziaria polacca - Controllore polacco del mercato finanziario
0

Autorità di vigilanza finanziaria polacca - Controllore polacco del mercato finanziario

creato Natalia BojkoPuò 23 2019

Nell'articolo di oggi, daremo un'occhiata più da vicino all'ente polacco che esercita il controllo sul nostro mercato finanziario. Grazie a questa istituzione, gli investitori ricevono non solo informazioni affidabili sulle entità sospette sul mercato, ma anche il sostegno nelle aree puramente educative e legali. Questo organismo è stato istituito ai sensi della legge sulla vigilanza del mercato finanziario di 21 in luglio 2006.

Specifica del corpo

L'Autorità di vigilanza finanziaria polacca (abbreviata in KNF) è l'organo centrale dell'amministrazione statale che controlla l'intero mercato finanziario nel territorio della Repubblica di Polonia. La portata del suo funzionamento, delle sue competenze e dei suoi compiti è determinata dal contenuto della suddetta legge.

Autorità di vigilanza finanziaria polacca conformemente alla legge (sulla vigilanza del mercato finanziario Art. 19) è un organismo senza fondi provenienti dai fondi del governo. Tutte le spese relative al suo funzionamento sono coperte dai contributi di entità sotto la supervisione del KNF.

Una breve storia del KNF

Prima della costituzione della PFSA, che abbiamo nella sua forma attuale, diverse entità hanno completato i suoi compiti. L'attuale ambito di attività è stato suddiviso in entità quali, soprattutto, la Commissione per la vigilanza bancaria, la Securities and Exchange Commission e la Insurance and Pensions Funds Supervisory Commission.

La più vecchia delle tre entità sopra menzionate era la Securities and Exchange Commission. Fondato in 1991, i suoi compiti principali comprendevano la supervisione del commercio e della concorrenza nel settore del commercio pubblico di titoli. Inoltre, era gravato dal dovere di esercitare il controllo sulle borse di merci e di garantire l'accesso universale a informazioni affidabili sul mercato dei titoli e sul mercato delle materie prime.

Quasi parallelo (da 2002), la Commissione di vigilanza sui fondi pensione e assicurativi (KNUiFE) ha iniziato a operare. Doveva sostituire l'attuale autorità di vigilanza per i fondi pensione e lo Stato. I membri della Securities and Exchange Commission polacca si sono seduti sull'entità appena creata.

In 2006, la PFSA è stata istituita ai sensi della legge assumendo i compiti della Securities and Exchange Commission.

Autorità e composizione dell'autorità di controllo finanziario polacco

La Commissione è composta dal presidente, da due vicepresidenti e da quattro membri. I membri del comitato sono rigorosamente designati. Includono il ministro competente per le istituzioni finanziarie (attualmente il ministro delle finanze) e il ministro incaricato della sicurezza sociale (ministro del lavoro e della politica sociale) oi loro rappresentanti. Inoltre, è anche il presidente della Banca nazionale di Polonia. Potrebbe essere il vicepresidente da lui delegato (il presidente non deve partecipare di persona al comitato in persona) e un rappresentante del presidente della Repubblica di Polonia. Per un mandato di cinque anni, viene eletto solo il presidente, i suoi supplenti sono nominati e revocati su richiesta del presidente, dal presidente del Consiglio dei ministri.

Per migliorare il funzionamento della commissione, vengono nominati specifici reparti. Le strutture KNF includono:

  • Dipartimento delle società di investimento e infrastrutture del mercato dei capitali
  • Dipartimento dei regolamenti bancari, istituti di pagamento e risparmio cooperativo e cooperative di credito
  • Dipartimento delle assicurazioni e delle licenze previdenziali
  • Dipartimento dei fondi di investimento
  • Dipartimento di supervisione del commercio
  • Dipartimento delle offerte pubbliche e informazioni finanziarie
  • Dipartimento di licenze bancarie, autorità di pagamento e cooperative di risparmio e cooperative di credito
  • Dipartimento di istituti bancari e di pagamento specializzati e commerciali
  • Dipartimento di Cooperative Banking and Cooperative Savings and Credit Unions
  • Dipartimento Protezione clienti
  • Dipartimento di comunicazione sociale
  • Dipartimento di analisi e cooperazione internazionale
  • Dipartimento di ispezioni bancarie, istituti di pagamento e risparmio cooperativo e cooperative di credito
  • Dipartimento di vigilanza delle assicurazioni
  • Gabinetto della Commissione
  • Dipartimento legale
  • Dipartimento per la gestione delle risorse umane
  • Dipartimento di Amministrazione, Bilancio e IT
  • Stand indipendente multiplo per controllo interno
  • Plenipotenziario per la protezione delle informazioni classificate Dipartimento di supervisione degli investimenti pensionistici
  • Dipartimento di monitoraggio del rischio e Dipartimento delle assicurazioni e delle ispezioni pensionistiche.

Compiti e funzioni del KNF

L'Autorità di vigilanza finanziaria polacca sorveglia il settore bancario, il mercato dei capitali, delle assicurazioni e delle pensioni, la vigilanza sugli istituti di pagamento e gli uffici di servizi di pagamento, gli istituti di moneta elettronica e il settore dei cofinanziamenti. Il suo scopo principale è garantire il corretto funzionamento di questo mercato, la sua stabilità, sicurezza, trasparenza e fiducia nel mercato finanziario. L'interesse dei suoi partecipanti è anche importante in tutto questo. Il KNF soddisfa i propri obiettivi principalmente grazie ad attività educative, intraprendendo attività volte ad aumentare la competitività delle entità che operano nel campo dei servizi finanziari o alla composizione amichevole delle controversie tra i partecipanti al mercato. Inoltre, è per garantire il suo corretto funzionamento all'interno del quadro giuridico definito dalla legge.

L'Autorità di vigilanza finanziaria polacca mantiene un elenco pubblico di avvertenze, in base al quale pone le persone e le persone che operano sul mercato polacco in modo illegale o gravemente violando le norme giuridiche vincolanti. Il Forex Club pubblica regolarmente informazioni su nuove posizioni dall'elenco di opzioni Forex / CFD / binarie nella sezione Messaggi -> Elenco di avvisi.

Penalità imposte dal KNF

presente l'elenco delle sanzioni sul sito Web KNF supera le pagine del report su 300. Alla fine di 2018, circa le entità 700 sono state multate dall'inizio delle operazioni da parte del comitato, di cui l'anno 2017 ha segnato il record per loro. La sanzione massima fino alla punizione XTB era di 5,72 milioni e riguardava PSW Capital SA. Elencato prima il broker è stato addebitato PLN 9,9.

Cosa ne pensi?
Io
50%
interessante
50%
Eh ...
0%
Cosa?
0%
Non mi piace
0%
Tragedia
0%
Circa l'autore
Natalia Bojko
Natalia Bojko
Sta speculando attivamente sul mercato Forex da 2016, assumendo che le analisi più semplici portino i migliori risultati. Ha maturato la sua prima esperienza sul WSE e sul mercato delle materie prime. Attualmente è studentessa della Facoltà di Economia e Management di Białystok, dove sviluppa e co-crea attivamente l'Accademia della Borsa di Podlasie. In privato, un sostenitore del tempo libero attivo.

Lascia una risposta