Stock
Adesso stai leggendo
Come investire in società di difesa? [Guida]
0

Come investire in società di difesa? [Guida]

creato Forex ClubMarzo 2 2022

La guerra accompagna l'umanità dalla notte dei tempi. Carl von Clausewitz ne ha parlato "La guerra è solo una continuazione della politica con altri mezzi". Con lo sviluppo dei mezzi di distruzione di massa, ogni guerra successiva divenne più sanguinosa. Dopo la seconda guerra mondiale e l'emergere delle armi nucleari, c'è stato un periodo di paura di una guerra nucleare tra la NATO e le truppe del Patto di Varsavia. Ciò ha fornito la pace, dovuta principalmente alla paura dell'autodistruzione.

Dopo il crollo dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, sembrava che la minaccia di una guerra nucleare fosse scomparsa per sempre. La guerra nei Balcani o in Georgia è stata minimizzata dal popolo. Si è detto di Pascia europeaquesto è un periodo senza precedenti nella storia senza grandi guerre in Europa. È stata solo l'aggressione della Russia contro l'Ucraina che ha fatto capire a molti politici europei che la pace nel Vecchio Continente non era stata data una volta per tutte. 

Per convincere la Federazione Russa ad abbandonare le sue politiche aggressive, molti paesi hanno imposto sanzioni economiche e politiche alla Russia e ai principali politici della Federazione Russa. Le tensioni politiche e militari hanno reso necessario adeguare le spese militari e le politiche economiche di molti paesi alla "nuova realtà". La Germania ha rivisto la sua politica energetica e intende costruire due porti GNL per compensare forniture forse minori dalla Federazione Russa. A sua volta, il cancelliere della Germania Olaf Scholz ha annunciato che intende convincere il Bundestag a creare un fondo speciale per la Bundeswehr (forze armate tedesche) del valore di 100 miliardi di euro. Allo stesso tempo, la spesa per la difesa tedesca dovrebbe ammontare al 2% del PIL tedesco. Questo è veramente un colpo di stato copernicano, perché i sentimenti pacifisti hanno prevalso finora nella politica tedesca. Questo terremoto politico in Europa potrebbe aumentare la domanda di armi nei paesi della NATO. È probabile che la domanda di moderne armi di fanteria leggera, droni e sistemi di difesa aerea aumenterà. Naturalmente, la maggior parte dei fondi sarà spesa anche per la marina e l'aviazione.

Non va dimenticata nemmeno la guerra informatica, motivo per cui aumenterà la domanda di sistemi di difesa contro gli attacchi informatici. Le aziende dell'industria degli armamenti in Europa e negli Stati Uniti potrebbero esserne i beneficiari. Molte delle società di questo settore sono quotate nelle più grandi borse del mondo. Anche gli investitori che hanno iniziato a investire in società del settore della difesa hanno reagito all'ultimo evento. È interessante notare che questa tendenza si applica anche al mercato azionario polacco, dove società come Protector (produttore di scarpe per l'esercito, tra gli altri) o Lubava (produttore, tra gli altri, di tende militari, elmetti e giubbotti antiproiettile). Certo, come redazione disapproviamo completamente la guerra, ma rispondendo alle domande dei lettori abbiamo preparato un articolo su come investire in aziende del settore della difesa. Ti invitiamo a leggere.

Come puoi investire in società di difesa?

Un investitore che desidera acquisire esposizione a società del settore della difesa può, tra l'altro, acquistare un ETF basato su questo settore o concentrarsi su società selezionate.

Investimento tramite ETF

Comprare un ETFche ti dà esposizione alle società di difesa è il modo più semplice per investire. L'investitore non dovrà analizzare le società in termini di analisi fondamentale o tecnica. Comprerà semplicemente un paniere di compagnie di difesa. Lo svantaggio di farlo è che acquista entrambi "Il migliore" aziende del settore e anche queste "il peggiore".

Una possibilità è l'acquisizione iShares US Aerospace & Defence ETF, che fornisce esposizione alle più grandi società nei settori della difesa e dell'aviazione. È il punto di riferimento per l'ETF Indice Dow Jones US Select Aerospace & Defense. Secondo i dati alla fine del 25 febbraio 2022, gli asset under management (AUM) di questo ETF ammontavano a oltre 2 miliardi di dollari. Attualmente, iShares US Aerospace & Defense ETF è composto da 600 società. Negli ultimi 33 anni, il tasso di rendimento medio annuo di questo ETF è stato del 10%, ovvero 14,33 punti base in meno rispetto al benchmark (47%). Attualmente, la commissione di gestione annuale è ora dello 14,8%.

Ecco un elenco delle prime 10 posizioni in questo ETF:

  • Tecnologie Raytheon - 22,7%
  • Boeing - 17,2%
  • Lockheed Martin - 5,9%
  • Dinamica generale - 4,9%
  • Northrop Grumman - 4,8%
  • Gruppo TransDigm - 4,6%
  • Tecnologie L3harris - 4,6%
  • Howmet Aerospaziale - 4,6%
  • Textron - 4,1%
  • Axon Enterprise - 3,0%

Come puoi vedere, l'ETF è molto concentrato e quasi il 40% degli ETF investe solo in due società.

00 ITA

Grafico IShares US Aerospace & Defense ETF ETF, intervallo W1. Fonte: xNUMX XTB.

Un'altra opzione è quella di acquistare azioni SPDR S&P Aerospace & Defence ETF, che fornisce esposizione alle più grandi società nei settori della difesa e dell'aviazione. Il benchmark per l'ETF è S&P Aerospace & Defense Select Industry. Secondo i dati alla fine del 25 febbraio 2022, gli asset under management (AUM) di questo ETF ammontavano a oltre 1 miliardi di dollari. Attualmente, l'ETF S&P Aerospace & Defense Select Industry è composto da 200 società. Negli ultimi 32 anni, il tasso di rendimento medio annuo di questo ETF è stato del 10%, ovvero 15,62 punti base in meno rispetto al benchmark (43%). Attualmente, la commissione di gestione annuale è ora dello 16,05%. Ecco un elenco delle prime 0,35 posizioni in questo ETF:

  • Partecipazioni di Spirit AeroSystems - 5,0%
  • Sistemi di mercurio - 4,9%
  • Lockheed Martin - 4,7%
  • Howmet Aerospaziale - 4,6%
  • Tecnologie Raytheon - 4,5%
  • Gruppo TransDigm - 4,4%
  • Dinamica generale - 4,4%
  • Northrop Grumman - 4,4%
  • L3Harris Technologies - 4,3%
  • Hexcel Corporation - 4,3%
  • Industrie di Huntington Ingalls - 4,2%
  • Tecnologie BWX - 4,2%

Come puoi vedere, l'ETF è molto meno concentrato di iShares Aerospace & Defense (ITA). Le due maggiori componenti dell'SPDR rappresentano meno del 10% dell'ETF. Vale la pena ricordare che nelle prime 10 posizioni di SPDR S&P Areospace & Defense, ben 7 coincidono con la top ten di ITA.

Azioni - società del settore della difesa

Un'altra soluzione è la selezione individuale delle azioni. Tuttavia, ciò richiede di verificare cosa fa esattamente l'azienda e quali prospettive ha per il futuro. Di seguito è riportato un breve riepilogo di diverse società quotate negli Stati Uniti, nell'Europa occidentale e in Polonia. 

Lockheed Martin

È una delle più grandi compagnie di difesa americane. Impiega oltre 115 persone in tutto il mondo (tra cui circa 000 ingegneri e scienziati). L'azienda è nota soprattutto per la produzione di velivoli di livello mondiale. Il solido portafoglio è il risultato sia dei nostri progetti che delle acquisizioni di linee di business dei concorrenti. Ad esempio, nel 60, Lockheed ha rilevato la compagnia aerea militare da General Dynamics. Grazie a ciò, Lockheed divenne il produttore del famoso F-000 Fighting Falcon. Altri modelli noti sono Lockheed Martin F-1993 Raptor (prodotto dal 16  fino al 2011) o l'F-35 Lightning II (in collaborazione con BAE Systems e Northrop Grumman). Un altro segmento è MFC (Lockheed Martin Missiles and Fire Control), in cui l'azienda fornisce sistemi di difesa (missili, razzi) per l'esercito americano, l'aeronautica, la marina e i loro alleati. I prodotti includono Javelin (insieme a Raytheon), JASSM o il sistema THAAD (Terminal High Altitude Area Defense). Un altro segmento è RMS (Rotary and Mission Systems), in cui Lockheed produce, tra gli altri radar, sensori o  sistemi di addestramento per i soldati. L'attuale capitalizzazione della società supera i 115 miliardi di dollari.

$ Milioni 2018 2019 2020 2021
Reddito 53/762 59/812 65/398 67/044
Utile operativo 7/370 8/367 8/644 9/123
Margine di operatività 13,71% 13,99% 13,22% 13,61%
Utile netto 5/046 6/230 6/833 6/315
01 Lockheed

Grafico azionario Lockheed Martin, intervallo W1. Fonte: xNUMX XTB.

Tecnologie Raytheon

È il più grande produttore di armi quotato alla borsa degli Stati Uniti. Secondo alcuni è il più grande produttore di armi al mondo (in termini di ricavi). L'azienda è stata fondata nel 1922 a Cambridge (Massachusetts). L'attuale società è stata creata a seguito della fusione di United Technologies con Raytheon Company. I segmenti della società si possono distinguere, tra gli altri, Pratt & Whitney (produttore di motori aeronautici, anche per F-35 e turbine), Collos Aerospace (compresi sistemi aeronautici, sensori, ecc.). Da segnalare anche il segmento RIS (Raytheon Intelligence & Space). prodotti dai radar EW (Electronic Warfare), HEL (High Energy Laser) o AESA (Activ Electronically Scanned Array), utilizzati nell'F-18 Super Hornet. L'ultimo segmento è RMD (Raytheon Missiles & Defense), che produce missili (il recentemente famoso FG148 Javelin) e il sistema MIM-104 Patriot. Inoltre, il segmento RMD produce radar e sonar per la marina, droni e armi antidrone. L'attuale capitalizzazione della società supera i 150 miliardi di dollari.

$ Milioni

2018 2019 2020 2021
Reddito 66/501 77/046 56/587 64/388
Utile operativo 8/553 8/966 1/294 4/958
Margine di operatività 12,86% 11,64% 2,87% 7,70%
Utile netto 5/269 5/537 -3 519

3/864

02 Raytheon

Grafico azionario Raytheon Technologies, intervallo W1. Fonte: xNUMX XTB.

General Dynamics

È un'azienda americana che produce aeroplani e attrezzature militari. Nel segmento dell'aviazione, la General Dynamics produce i famosi velivoli del marchio Gulfstream (G500, G600), utilizzati nell'aviazione civile. Il segmento dell'aviazione ha generato ricavi per 2021 miliardi di dollari nel 8,1 e ha generato un utile operativo di 1,03 miliardi di dollari. Un altro segmento operativo è il cosiddetto Sistemi marini. Produce, tra gli altri sottomarini nucleari o è anche il principale fornitore di navi ausiliarie per la US Navy. Il fatturato del segmento è stato di $ 10,5 miliardi, l'utile operativo è stato di $ 874 milioni. Un altro segmento in cui opera l'azienda è Systemy Walki. General Dynamics progetta e produce sistemi di combattimento a terra (GDLS, GDELS), nonché armi e munizioni supportati da quasi tutti i sistemi cinetici dell'esercito americano. In questo segmento si occupano, tra gli altri modernizzazione dei carri armati Abrams a M1A2 SEPv3 o produzione di missili Hydra-70. Il segmento ha generato ricavi per $ 2021 miliardi nel 7,35 e ha generato un utile operativo di $ 1,07 miliardi. L'ultimo segmento è la tecnologia in cui l'azienda offre soluzioni end-to-end. Un esempio è l'aggiudicazione di un contratto del valore di 4,4 miliardi di dollari per DEOS (Defense Enterprise Office Solutons), ovvero la creazione di un ambiente cloud in cui lavoreranno oltre 3 milioni di utenti. L'anno scorso, il segmento ha generato $ 12,5 miliardi e ha raggiunto un margine operativo del 10,2%. L'attuale capitalizzazione della società supera i 60 miliardi di dollari.

$ Milioni 2018 2019 2020 2021
Reddito 36/193 39/350 37/925 38/469
Utile operativo 4/457 4/648 4/133 4/163
Margine di operatività 12,31% 11,81% 10,89% 10,82%
Utile netto 3/345 3/484 3/167 3/257

Northrop Grumman

È un'altra azienda americana. Impiega oltre 90 persone in molti paesi del mondo. È anche una delle più grandi società degli Stati Uniti, classificandosi al 000 ° posto nell'elenco Fortune 96 (500). Il prodotto più famoso dell'azienda è un bombardiere stealth  B-2 Spirito. Attualmente sono in corso i lavori sul bombardiere B-21 Raider, che è in fase di sviluppo nell'ambito del programma LRS-B (Long Range Strike Bomber). La società divide le sue attività in quattro segmenti: Sistemi Aeronautici, Sistemi di Missione, Sistemi di Difesa e Sistemi Spaziali. L'azienda produce, tra gli altri componenti per velivoli come l'F-18 o l'F-35. Inoltre, fornisce anche droni (incluso RQ-4 Global Hawk). Vale anche la pena ricordare che Northrop produce anche sistemi radar (es. C4I). Vale anche la pena ricordare che l'azienda produce anche attrezzature per le forze di terra (es. visori notturni). L'attuale capitalizzazione della società è di circa $ 70 miliardi.

$ Milioni 2018 2019 2020 2021
Reddito 30/095 33/841 36/799 35/667
Utile operativo 3/780 3/969 4/065 3/671
Margine di operatività 12,56% 11,73% 11,05% 10,29%
Utile netto 3/229 2/248 3/189 7/005
03 Northrop

Grafico azionario Northrop Grumman, intervallo W1. Fonte: xNUMX XTB.

Rheinmetall

È una compagnia di armi tedesca che impiega 25 persone. La storia dell'azienda risale al 000, quando fu costituita la Rheinische Metallwaaren- und Maschinenfabrik AG, che si occupava della fornitura di munizioni per le truppe dell'Impero tedesco. Attualmente l'azienda divide la propria attività in cinque segmenti: armi e munizioni, sensori e attuatori, materiali, sistemi per veicoli, soluzioni elettroniche. Rheinmetall genera la maggior parte delle entrate dai sistemi dei veicoli (1889%), seguita da armi e munizioni (34%), sensori e attuatori (22%). L'azienda produce, tra gli altri veicoli logistici, sistemi di localizzazione veicoli, munizioni di piccolo e medio calibro, sistemi di supporto ai soldati, sistemi antiaerei, simulatori dell'esercito o FCS (sistemi antincendio). Il più grande cliente è l'esercito tedesco. Altre direzioni di esportazione delle soluzioni dell'azienda sono l'Australia, il Regno Unito ei paesi dell'Europa centrale. Si tratta di una tipica azienda di medie dimensioni in Europa con una capitalizzazione non superiore a 22 miliardi di euro.

Milioni di euro 2018 2019 2020
Reddito 6/148 6/255 5/875
Utile operativo 448 481 372
Margine di operatività 7,29% 7,69% 6,33%
Utile netto 305 335 -27%
04 Metallo del Reno

Grafico azionario Rheinnmetall, intervallo W1. Fonte: xNUMX XTB.

Leonardo

È una compagnia di difesa italiana con sede a Roma. È interessante notare che circa il 30% delle azioni della società appartiene al governo italiano, il che la rende il maggiore azionista della società. Il nome dell'azienda si riferisce al grande inventore italiano - Leonardo da Vinci. Il nome precedente della società era Finmeccanica. Leonardo si occupa, tra gli altri sviluppo, produzione e manutenzione di velivoli da addestramento e militari. Fa parte della cooperazione di molte compagnie di difesa nel programma Eurofighter (insieme a BAE Systems e Airbus Group). Inoltre, Leonardo è noto per la produzione di elicotteri. La società possiede AugustaWesttlad, il produttore, tra gli altri, di 15 posti AW139. Leonardo, in partnership con BAE Systems e Airbus Group, partecipa alla MBDA Joint Venture (25% delle azioni), che produce, tra gli altri, missili aria-aria (compresi ASRAAM, Meteor), terra-aria (Mistral, Rapier), aria-terra (Apache, Brimstone) o anticarro (MILAN, HOT). Da segnalare anche la partnership con Thales (Telespazio). Il progetto sviluppa sistemi spaziali (es. gestione dei satelliti orbitali). La capitalizzazione attuale della società è di circa 4,5 miliardi di euro.

Milioni di euro 2018 2019 2020
Reddito 12/240 13/784 13/410
Utile operativo 517 1/096 806
Margine di operatività 4,22% 7,95% 6,01%
Utile netto 509 821 241
05 Leonardo

Grafico azionario Leonardo, intervallo W1. Fonte: xNUMX XTB.

BAE Systems

È una delle più grandi compagnie di difesa al mondo e la più grande compagnia di questo tipo in Europa. BAE System è anche una delle maggiori società quotate alla Borsa di Londra, come dimostra la sua presenza nell'indice FTSE 100. La società è un importante produttore di armamenti aeronautici in Europa. Partecipa allo sviluppo di programmi come Typhoon (Eurofighter) e F-35 Lightning II. Attualmente la compagnia sta lavorando insieme a Rolls-Royce, Leonardo e MBDA alla progettazione del velivolo di sesta generazione (Tempest), che sarà utilizzato dalla RAF britannica. BAE Sysyems produce anche droni militari (HERTI). La società è anche coinvolta nella produzione di missili in grado di trasportare testate nucleari nell'ambito del progetto MBDA. BAE è anche un produttore di sottomarini nucleari. Vale anche la pena ricordare che l'azienda produce sistemi per la US Navy - AGS (Advanced Gun Systems). L'attuale capitalizzazione della società supera i 22 miliardi di sterline.

Milioni di GBP 2018 2019 2020 2021
Reddito 16/821 18/305 19/277 19/521
Utile operativo 1/483 1/732 1/757 2/250
Margine di operatività 8,81% 9,46% 9,11% 11,52%
Utile netto 1/000 1/476 1/299 1/758
06 Sistema BAE

Grafico azionario BAE Systems, intervallo W1. Fonte: xNUMX XTB.

Protector

È un'azienda con sede a Lublino che si occupa principalmente della produzione di calzature specializzate. All'inizio di questo secolo acquisirono il 100% delle azioni della società tedesca ABEBA. Protektor è specializzata nella produzione di calzature di sicurezza, da lavoro e militari. Con il marchio PROTEKTOR, l'azienda vende, tra gli altri calzature militari pesanti. I destinatari delle calzature sono principalmente i servizi in divisa (esercito, polizia) oltre a società di sicurezza e hobbisti. Vale la pena ricordare che il marchio PROTEKTOR comprende anche scarpe antincendio, che vengono utilizzate durante le operazioni di soccorso. Protektor, insieme all'azienda tedesca acquisita, produce anche calzature professionali, utilizzate, tra le altre, da durante i lavori di costruzione. L'azienda fa parte dell'indice WIG-Clothing. Nel 2020 l'azienda ha prodotto 635 paia di scarpe. Protektor appartiene a piccole imprese polacche, la sua capitalizzazione ammonta a circa 000 milioni di PLN.

Mille PLN 2017 2018 2019 2020
Reddito 112/074 104/233 99/715 90/759
Utile operativo 7/398 2/738 3/047 2/487
Margine di operatività 6,60% 2,63% 3,06% 2,74%
Utile netto 2/881 -416% -519% 1/252

Somma

Contrariamente alle apparenze, sono molte le società legate al settore della difesa quotate in borsa. Le maggiori società di difesa per capitalizzazione sono quotate alla borsa statunitense. Tuttavia, in Europa puoi trovare anche aziende interessanti del settore della difesa che si occupano della produzione di armi moderne (es. Euro Fighter). Vale la pena notare che le società di difesa, di regola, non generano margini operativi elevati. Ciò è dovuto al fatto che firmano contratti con il governo e di solito ci sono molte aziende che si contendono gli appalti. Allo stesso tempo, le aziende devono rientrare nel budget per un determinato progetto.

Inoltre, molte delle aziende  armamenti ha anche un campo limitato per esportare le proprie armi. Ad esempio, i produttori statunitensi dell'F-35 devono ottenere l'approvazione per esportare i loro aerei al di fuori degli Stati Uniti. Un ulteriore problema con gli investimenti nelle società della difesa è l'aspetto morale. L'aumento dei ricavi aziendali è dovuto all'aumento delle spese per la difesa. La guerra è sempre una tragedia perché soffrono sia i soldati che i civili.

Dove investire in azioni ed ETF

Un numero crescente di broker forex ha un'offerta piuttosto ampia di azioni, ETF e CFD su questi strumenti. Ad esempio su XTB oggi troviamo oltre 300 ETF, a Saxo Bank quasi 3000.

Mediatore Marittimo xtb 2 Saxo Bank oltre 500 loghi
Fine Polska Dania Cipro *
Numero di scambi in offerta 16 scambi 37 scambi 24 scambi
Numero di azioni nell'offerta circa 2300 - azioni
circa 1800 - CFD su azioni
19 - azioni
8 - CFD su azioni
circa 3 - CFD su azioni
L'importo dell'ETF offerto 194 - ETF
112 - CFD ETF
3000 - ETF
675 - CFD ETF
circa 100 - CFD su ETF
Deposito minimo 0 zł
(minimo consigliato 2000 PLN)
10 000 USD 500 zł
Piattaforma xStation Saxo Trader Pro
Saxo Trader Vai
Piattaforma Plus 500

* Offerta PLUS500 CY

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria. Da 72% a 89% dei conti degli investitori al dettaglio registrano perdite monetarie a seguito del trading di CFD. Pensa a capire se funzionano i CFD e se puoi permetterti l'elevato rischio di perdere i tuoi soldi.

Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è una raccomandazione e non intende incoraggiare nessuno a intraprendere alcuna attività di investimento. Ricorda che ogni investimento è rischioso. Non investire denaro che non puoi permetterti di perdere.
Cosa ne pensi?
Io
17%
interessante
33%
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
0%
ferita
50%
Circa l'autore
Forex Club
Forex Club è uno dei più grandi e antichi portali di investimento polacchi - forex e strumenti di trading. È un progetto originale lanciato nel 2008 e un marchio riconoscibile focalizzato sul mercato valutario.