Notizie
Adesso stai leggendo
Investimento nella marijuana Legalmente [Download REPORT]
0

Investimento nella marijuana Legalmente [Download REPORT]

creato Michał SielskiLuglio 8 2019

Già nei paesi 30 la marijuana medica è legale. Se aggiungiamo paesi che possono essere utilizzati anche per scopi ricreativi e quelli che si avvicinano liberamente al suo uso, si scoprirà che questo mercato potrebbe avere un futuro interessante davanti a noi.

L'uso legale della marijuana senza restrizioni è possibile solo in Canada e Uruguay. Anche nei Paesi Bassi, considerati in Polonia come una Mecca per gli amanti delle erbe verdi con un odore specifico, ci sono ricette che regolano strettamente non solo le vendite, ma anche il possesso del cosiddetto. droghe leggere. La marijuana medica è già consentita nei paesi 30 e il lavoro sui cambiamenti legislativi in ​​questo settore è già in corso. Questo rende il mercato molto veloce. Solo in Canada, nel primo trimestre di 2019, 20 ha venduto una tonnellata di marijuana essiccata.

Ma come si relaziona con il mondo del mercato azionario, del trading e degli investimenti? Bene, la capitalizzazione delle compagnie di cannabis in borsa è 80 miliardi di dollari, e questo è valutato da circa 200 società per azioni. Puoi già investire nell'indice delle compagnie di cannabis.

SCARICA UN RAPPORTO

L'industria della canapa canadese è stata fondata nell'anno 2017

La ricerca sulle proprietà mediche della marijuana è nota da anni, ma nonostante il fatto che il loro effetto analgesico abbia avuto effetti positivi e positivi nella terapia di molte malattie, i politici hanno ancora paura di introdurli sul mercato. L'affermazione che il marketing della marijuana - anche solo la prescrizione - causerebbe più interesse per le droghe e porterebbe a dipendenza da droghe molto più pericolose.

Alla fine - dopo ulteriori ricerche, che hanno dimostrato l'efficacia della marijuana nel trattamento del dolore cronico, o la stimolazione dell'appetito, così come dopo la pressione di medici e circoli medici - altri paesi hanno iniziato a consentirle un giro d'affari strettamente controllato. Oggi, il medico può prescrivere la marijuana nei paesi 30 del mondo.

Marijuana legale non solo dal dottore

In due paesi, Canada e Uruguay, puoi fumare marijuana senza restrizioni. C'erano diverse ragioni per questo: la polizia ha ammesso direttamente di non aver vinto combattimenti con trafficanti e contrabbandieri, il budget non ha alcuna influenza su questo commercio e la qualità della cannabis non è controllata da nessuno. L'introduzione del trading regolare avrebbe dovuto cambiarlo.

Nei Paesi Bassi, tuttavia, puoi possedere fino a 60 grammi di marijuana per uso personale, che puoi facilmente acquistare nel cosiddetto. caffetterie.

Nonostante non sempre la legge sia chiara, le aziende in questo settore si presentano come funghi dopo la pioggia. Grande, quotata in borsa, è già intorno a 200. Molti di loro acquistano merci in Canada per venderle in farmacie in Germania, in Australia o in Nuova Zelanda.

Investimento nella marijuana

In 5,5 un mese dopo la legalizzazione, i negozi in Canada vendevano cannabis per 10 milioni di dollari. Vale la pena notare che i negozi che vendono questo prodotto sono ancora relativamente piccoli, perché ci vogliono diversi mesi per risolvere tutti i permessi, licenze e procedure.

Tuttavia, puoi già investire in società che guadagnano sia marijuana medica sia vendute per scopi ricreativi. Puoi anche investire in tutto il settore. Indice di canapa USCANNA, elencato tra gli altri sulla piattaforma XTB, contiene le aziende di 20 hempen. 16 dal Canada, 3 dagli USA e 1 dalla Gran Bretagna. Puoi scambiarlo con la leva 1: 10.

indice di cannabis

Tabella indice USCANNA. fonte: xNUMX XTB xStation

Il rapporto XTB sull'industria della cannabis recita:

"L'indice BITA Global Cannabis Giants è calcolato da BITA, una società tedesca che si occupa di tecnologie finanziarie, che è stata presentata in anteprima a novembre 16 2018. È un indice di reddito, il che significa che include il reinvestimento dei dividendi. L'indice BITA Global Cannabis Giants è composto da 20 delle maggiori società quotate nel settore della cannabis. Per qualificarsi all'indice, l'azienda deve generare almeno la metà del reddito derivante dalle attività di cannabis, essere quotata in una borsa valori rispettabile e liquida e avere un fatturato giornaliero medio per gli ultimi giorni 90 superiori a 1 milioni di USD. "

La società rappresenta la metà del valore dell'indice: Tilray, Crescita della baldacchino, Cannabis Aurora i GW Pharmaceuticals. Se stai analizzando il valore dell'indice, è una buona idea iniziare a concentrarsi sui loro risultati, così come sulle pubblicazioni del governo canadese, che informa mensilmente sui risultati delle vendite di cannabis da parte dei rivenditori autorizzati. Chissà, forse questo mercato diventerà una vena d'oro come i principianti kryptowaluty ci sono stato qualche anno fa?

SCARICA UN RAPPORTO

Cosa ne pensi?
Io
29%
interessante
57%
Eh ...
0%
Cosa?
7%
Non mi piace
0%
Tragedia
7%
Circa l'autore
Michał Sielski
Michał Sielski
Un giornalista professionista per oltre 20 anni. Ha lavorato, tra gli altri a Gazeta Wyborcza, recentemente associata al più grande portale regionale - Trojmiasto.pl. Sul mercato finanziario, che è presente da 18 da anni, è iniziato sul WSE quando le azioni di PKN Orlen, TP SA hanno colpito il mercato. Di recente gli investimenti si sono concentrati esclusivamente sul mercato Forex. In privato, paracadutista e amante delle montagne polacche.

Lascia una risposta