Letteratura
Adesso stai leggendo
Howard segna "La cosa più importante" [RECENSIONE]
0

Howard segna "La cosa più importante" [RECENSIONE]

creato Michał SielskiLuglio 30 2019

Se il libro sugli investimenti raccomanda lo stesso Warren Buffett, allora vale la pena leggere, se non altro per verificare cosa è diventato l'indiscusso Master Wall Street. In "La cosa più importante" praticamente ognuno troverà qualcosa per se stesso.

Quindi qual è il titolo della cosa più importante? Come riconosci la Holy Forex Grall? In questo caso, non rimarrai sorpreso: Holy Grail non c'è più. E anche se lo è, Howard Marx non lo ha trovato. Ha molti pensieri per questo, che per molti dovrebbe essere fonte di ispirazione, e per alcuni addirittura rivelare. Certamente non sono una ricetta pronta per guadagnare regolarmente nei mercati finanziari, ma possono migliorare il trading.


Dai un'occhiata: Mark Douglas - "In trance of investing" [Recensione]


La cosa più importante o cosa?

L'autore ammette subito che si è trovato ad abusare della parola "la cosa più importante" nel descrivere le strategie di investimento. Ecco perché ha raccolto molte lettere che ha inviato ai suoi clienti e ha aggiunto loro ampi commenti. Si è scoperto che dopo molti anni la maggior parte di essi è ancora valida. Queste sono verità universali che ogni operatore commerciale dovrebbe ricordare.

Queste sono le cose più importanti nel libro 20. Ognuno di essi è un capitolo separato. Questa informazione non è solo teorica, ma anche pratica. Tra l'altro, ricordi di conversazioni tra trader che vogliono guadagnare al di sopra della media. Le loro conversazioni rivelano un quadro di persone che sanno bene che giocare con la tendenza può portare a risultati leggermente migliori rispetto all'acquisto di un fondo di investimento basato sull'indice di borsa. Naturalmente, investire con questa tendenza è allettante e la percentuale di transazioni di successo è generalmente maggiore, ma il profitto potenziale sarà raramente efficace.

Howard Marks sostiene che in questo caso è necessario includere il cosiddetto pensiero di secondo livello e, soprattutto, prima di aprire una posizione sulla base delle informazioni ottenute, chiediti: chi non lo conosce? Perché se non si tratta di una conoscenza limitata, risultante, ad esempio, dalla deduzione penetrante, probabilmente è stata nel prezzo per molto tempo.

Controllo del rischio, controllo del rischio e ... controllo del rischio

L'autore si è anche annoiato a sottolineare l'importanza del controllo del rischio. Tuttavia, non entra nei calcoli del libro di testo ipotizzando di investire fino al 2-5 percento. capitale detenuto per una transazione. Tuttavia, mette in guardia contro le emozioni che interferiscono sempre con il commercio. Ed entrambi quelli positivi, dopo una serie di transazioni di successo, e anche quelli negativi - dopo le perdite, che molti vogliono fare troppo in fretta.

Tuttavia, il controllo del rischio non significa mancanza di coraggio. È necessario quando il mercato è sia in euforia, sia in uno stato di depressione, che alcune persone chiamano addirittura agonale. Questo è quando compaiono le maggiori opportunità di investimento. Come trovarli, come scegliere il migliore e come valutare la potenziale gamma di profitti per massimizzare gli effetti minimizzando il rischio? Questo lo imparerai da quasi un libro 250, che vale la pena raccomandare sia ai principianti che ai trader più esperti.

Chi è Howard Marks

Howard segnaNon è solo uno scrittore e un teorico, ma soprattutto professionisti: un investitore con risultati specifici, che sono comprovati da numeri concreti. In 2017, la rivista Forbes ha stimato i suoi beni in 1,91 miliardi di dollari. Gli ha dato 371. posto tra i più ricchi americani. Allo stesso tempo, non è uno studente naturale, ha un'eccellente formazione professionale: una laurea in finanza presso la Wharton School di Filadelfia e un master in contabilità e marketing presso l'Università di Chicago. Ha ricoperto ruoli dirigenziali presso Citibank e nel gruppo TCW. In 1995, ha fondato con Oaktree Capital Management, una società di investimento che gestisce 122 con miliardi di dollari. Il libro "La cosa più importante" si basa sul cosiddetto Memo Oaktree, ovvero elenchi, in cui descrive in dettaglio le strategie di investimento e spiega le complessità del funzionamento dell'economia. Vengono regolarmente inviati ai clienti dell'azienda, che possono contare non solo sui profitti, ma anche su una solida dose di conoscenza.

Cosa ne pensi?
Io
60%
interessante
40%
Eh ...
0%
Cosa?
0%
Non mi piace
0%
Tragedia
0%
Circa l'autore
Michał Sielski
Michał Sielski
Un giornalista professionista per oltre 20 anni. Ha lavorato, tra gli altri a Gazeta Wyborcza, recentemente associata al più grande portale regionale - Trojmiasto.pl. Sul mercato finanziario, che è presente da 18 da anni, è iniziato sul WSE quando le azioni di PKN Orlen, TP SA hanno colpito il mercato. Di recente gli investimenti si sono concentrati esclusivamente sul mercato Forex. In privato, paracadutista e amante delle montagne polacche.

Lascia una risposta