principiante
Adesso stai leggendo
Hedge fund e trend seguenti, ovvero negoziazione neutra sul mercato
0

Hedge fund e trend seguenti, ovvero negoziazione neutra sul mercato

creato Natalia BojkoLuglio 30 2020

Durante il coronavirus, il tema degli hedge funds è emerso. Quando osserviamo i tassi di rendimento dei migliori, possono arrivare a diverse centinaia di percento all'anno (è vero che abbiamo avuto un'ondata di "occasioni" dovute a Covid-19), quando la volatilità ha favorito gli investitori.

I trader, sia all'inizio del loro percorso sia quando cambiano il sistema di trading, cercano le strategie più redditizie. Senza addentrarti nei tecnicismi di costruzione del tuo piano di trading, si può dire che ci sono alcuni metodi "comprovati" che sono in circolazione da un po 'di tempo e sono utilizzati dall'Hedge Fund. Non c'è nulla da imbrogliare, ma nessuno di loro darà via il proprio sistema di trading. Invece, usano alcuni principi di base la cui applicazione è universale. Le strategie di copertura stesse sono, in teoria, mitigazione del rischio. A tale scopo vengono utilizzati vari strumenti, che offrono la possibilità di inserire posizioni corte. Classicamente, le strategie di copertura mirano ad assumere posizioni intese a contrastare l'esposizione alle oscillazioni dei prezzi sull'attività / transazione "principale". Parleremo un po 'di più della seguente tendenza nella parte successiva del testo.

Cosa segue la tendenza?

Il nome stesso della strategia ci dice molto sugli aspetti tecnici del sistema di trading. Si tratta principalmente di seguire la tendenza. È più tipico dei mercati azionari e delle materie prime rispetto alle valute, anche se alcune persone lo usano anche con successo Mercato Forex. Possiamo trovare tendenze sia a intervalli bassi che a intervalli più alti. L'unica differenza è la durata della transazione.

Una risorsa preziosa per quanto riguarda l'esposizione degli hedge fund è l'Eurekahedge Trend Follower. È un indice equamente ponderato di 24 fondi fondatori. L'indice è progettato per fornire un'ampia misura della performance dei gestori di hedge fund alla base. Puoi leggere molte informazioni interessanti da esso. La cosa più importante, tuttavia, è che la tendenza è uno strumento efficace per generare profitto.

Le strategie basate sull'idea della seguente tendenza sono progettate per seguire la tendenza. Varie tecniche possono essere utilizzate per generare un segnale di acquisto / vendita. La direzione del movimento dei prezzi può essere determinata mediante medie mobili, una linea di tendenza o i relativi breakout dei canali dei prezzi. Quindi quali sono le differenze tra le strategie utilizzate da Hedge Fund e gli operatori? Dal momento che, di fatto, abbiamo a che fare semplicemente seguendo le tendenze del mercato e con l'aiuto di metodi tecnici? Una delle maggiori differenze è che gli operatori - gli speculatori corrono rischi per trarre profitto da una determinata mossa. La copertura, d'altra parte, si concentra sul posizionamento di posizioni destinate a ridurre o consentirgli di evitare praticamente del tutto il rischio. Ovviamente, tutto ha un prezzo e il rischio che corriamo non è sempre possibile eliminare.

Indubbiamente, una delle abilità più importanti strettamente legate alla tendenza che segue la strategia è la capacità di tagliare rapidamente le perdite. Il punto è sfruttare al meglio le tendenze emergenti. Pertanto, possiamo quasi "fino alla fine" trarre benefici finanziari da un determinato traffico, indipendentemente dall'intervallo.

Posizione neutrale sul mercato

Quando si parla di posizione neutrale sul mercato, la cosa più importante è capire il concetto di asimmetria dei prezzi. È la parte più importante di questa idea. Partiamo dal presupposto che i prezzi torneranno all'equilibrio prima o poi. Questo stato può essere mostrato, ad esempio, da medie, da cui il "distacco" (rimbalzo dei prezzi) è una certa asimmetria. Potremmo dire che questa strategia si basa principalmente sull'arbitraggio statistico. In genere, il trading si basa su distributori automatici che utilizzano determinati modelli statistici (matematici e quantitativi) sviluppati dai fondi. Pertanto, le posizioni neutrali di mercato basate sull'arbitraggio statistico sono generalmente utilizzate per portafogli ricchi equitàpur essendo basato sul trading automatico. Qual è la lezione e come possono essere utilizzate queste conoscenze nel trading? Non sto incoraggiando nessuno a costruire enormi database per un determinato strumento finanziario, calcolare e costruire modelli e deviazioni matematiche. Interessante dal punto di vista commerciale è l'idea di usare l'asimmetria delle sole citazioni. Possono essere deviazioni dalla linea di tendenza o dalla media. Eseguendo una posizione lunga che reagisce fortemente, ad esempio, a una determinata macro, e quindi ci riporta indietro dalla media, possiamo (supponendo che ritorni all'equilibrio) con piccole transazioni per un breve periodo, assicurando il profitto da potenziali cali. Quando il grafico torna alla normalità (la tendenza è confermata), possiamo chiudere tale "copertura" con un piccolo segno negativo o un piccolo profitto.

Essere neutrali sul mercato non significa necessariamente solo coprire posizioni inverse nello stesso strumento. Nel caso delle valute, cercherà coppie correlate. Naturalmente, la scienza distingue tra diversi tipi di correlazioni, ma ci preoccuperemo solo di quelle negativamente correlate. Ciò significa che un aumento di un'attività determinerà una riduzione dell'altra. Vale anche la pena ricordare che correlazioni tra i singoli strumenti finanziari non sono costanti ma dinamici. Pertanto, possono cambiare nel tempo, approfondendo il fattore negativo (a nostro vantaggio) o neutralizzarlo completamente.

Vai con il Trend & Hedge Fund

La stragrande maggioranza degli operatori che hanno cercato di cogliere "tutte" le mosse su una tendenza specifica hanno sicuramente incontrato almeno uno dei due dilemmi. Il primo, come catturare (inserire una posizione) i primi segni di un cambiamento di tendenza (o una tendenza a breve termine con il potenziale per ulteriori saliscendi) o il secondo che comporta un problema nel guidare una posizione. Praticamente dall'inizio della nostra vita siamo abituati al fatto che nulla di buono dura per sempre. Pertanto, spesso i commercianti che cercano di catturare e "pompare" praticamente tutto il traffico non lo fanno per la convinzione che è meglio prendere il profitto mentre è lì.

tendenza che segue il tradingGiocare con la tendenza dovrebbe essere associato alla convinzione di avere un vantaggio. Anche se la tendenza è solo il risultato degli aspetti comportamentali degli investimenti, giocare contro il sentimento generale nel mercato aumenta statisticamente le nostre possibilità di successo. Ora potremmo dire che ci sono alcuni hedger che giocano contro il mercato. Lo sono davvero. Tuttavia, la loro specificità degli scambi e il livello delle misure di sicurezza selezionate consentono di guadagnare denaro con questo approccio.

La tendenza seguente è, innanzitutto, un'adeguata gestione del rischio. Come commercianti, non dobbiamo preoccuparci troppo del volume sul mercato (purché non operiamo con società a bassa liquidità), che devono coprire. Tuttavia, dovremmo dare la priorità alla questione della gestione del capitale e stabilire livelli sempre più elevati fermare le perditeper non seguire una tendenza come Zabłocki sul sapone in caso di fallimento. Coprire alcuni degli utili e chiudere la transazione ci dà sempre conforto. Uno sotto forma di guadagno e taglio di una possibile perdita. Il secondo, tuttavia, è legato al fatto che possiamo concludere nuovamente la transazione. Quando si assume una copertura appropriata (esposizione e dimensioni della posizione opportunamente selezionate), sempre il secondo strumento (tenendo conto della correlazione), "Ammortizzerà" una potenziale perdita.

Spada a doppio taglio?

Naturalmente, ogni metodo di trading ha i suoi indubbi inconvenienti. L'aspetto negativo di proteggere ogni transazione è che le operazioni richiedono molto tempo. All'inizio dovremo impegnarci molto per rendere neutrale la nostra posizione sul mercato. Rinunciamo inoltre ad alcuni dei profitti al costo di una minore esposizione al rischio. Il proverbiale "qualcosa per qualcosa". La tendenza che segue è indubbiamente difficile da attuare. Richiede la pazienza dei nervi con le redini e la capacità di prendere decisioni "alternative". Di fatto seguiamo la convinzione che la tendenza ci dia un vantaggio e ritorni ai suoi "limiti".

Cosa ne pensi?
Io
42% DI
interessante
58% DI
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
0%
ferita
0%
Circa l'autore
Natalia Bojko
Natalia Bojko
Laureato alla Facoltà di Economia e Finanza, Università di Białystok. Ha operato attivamente sui mercati valutari e azionari dal 2016. Si basa sul presupposto che le analisi più semplici portino i migliori risultati. Fan del trading swing. Quando seleziona le società per il portafoglio, segue l'idea di investire in valore. Dal 2019 ha il titolo di analista finanziario. Attualmente lavoro come analista valutario presso Trefix e specialista in mercati finanziari presso TeleTrade. Lavora anche con Investing come redattore finanziario e analista. Co-ideatore del progetto Podlaska Stock Exchange Academy (XNUMXa e XNUMXa edizione).

Lascia una risposta