Notizie
Adesso stai leggendo
Ethereum hard fork: detronizzazione finale di Bitcoin?
0

Ethereum hard fork: detronizzazione finale di Bitcoin?

creato Michał SielskiLuglio 30 2021

L'ultimo aggiornamento del codice avverrà questo mercoledì Reti Ethereum. Il cambiamento più grande è l'introduzione del protocollo Proof of Stake zamiast Prova di lavoroche ne aumenterà l'efficienza. Una forchetta dura chiamata "Londra" ha anche lo scopo di rendere Ether più deflazionistico. Questo è il prossimo passo per detronizzare Bitcoin e sostituire il leader nella classifica delle criptovalute più popolari al mondo. 

L'hard fork è un altro passo verso Ethereum 2.0. Attualmente, l'ETH vale circa 260 miliardi di dollari. Arriva secondo a favore Bitcoin, valutato circa tre volte superiore. Tuttavia, gli appassionati di Ethereum vogliono cambiarlo. È chiaro alle persone del settore che è sicuramente migliore e più efficiente di Bitcoin, ma la maggior parte delle persone che non sono strettamente legate al mondo delle criptovalute valuta ancora BTC il più alto, spesso come l'unico simbolo conosciuto di criptovalute. 

Cosa cambierà dopo l'aggiornamento di Ethereum

Il prossimo aggiornamento è quello di ridurre le commissioni di rete per le transazioni. Per la catena ETH 1.0, si chiamerà "Tariffa base" in blocchi nella rete, il che farà diminuire il prezzo delle transazioni. Puoi anche impostare una tariffa massima, in modo che le prestazioni della rete aumenteranno man mano che diminuirà il numero di query. 

Ci saranno anche alcune altre modifiche che sono però molto dettagliate. Riguardano, tra gli altri ritardo, il cosiddetto bomba di difficoltà, ovvero un cambiamento che congela l'estrazione di nuove unità nel momento in cui la rete passerà dall'algoritmo Proof of Work al più moderno Proof of Stake. La "bomba" dovrebbe essere fatta esplodere nel dicembre 2021, perché è allora che l'ETH passerà a un nuovo algoritmo di consenso.

Effetti a lungo termine per Ethereum

I cambiamenti dovrebbero portare effetti positivi per il corso ETH. La criptovaluta avrà basi migliori e aumenterà le sue capacità. Aumenterà anche le possibilità di utilizzare l'ancora di moda DeFi.

- Dopo l'hard fork di Londra, ci saranno più transazioni nella rete ETH, perché sarà più facile ridimensionare i costi e alcune commissioni verranno incenerite. Quindi, più l'ETH è popolare, più monete verranno bruciate, cioè ci sarà un'inflazione più bassa e, dopo il passaggio a Proof of Stake, potrebbe persino sgonfiarsi, perché le commissioni potrebbero essere superiori all'emissione. Questo dà la possibilità a ETH di diventare il cosiddetto denaro sano, proprio come Bitcoin, e forse meglio, perché può avere un'inflazione negativa - predice Piotr Misiurek, che gestisce il portale Capire Bitcoin durante il podcast di CMC Markets.

Brian Kelly

Brian Kelly

Anche le più grandi aziende sul mercato, come un noto trader, intendono continuare ad investire in ETH Brian Kelly. 

- Credo che il passaggio da Proof of Work a Proof of Stake nel protocollo Ethereum e la riduzione dell'offerta avranno un impatto rialzista sul prezzo di ETH. L'etere di una criptovaluta con una fornitura illimitata ha la possibilità di diventare una valuta deflazionistica. Questo alimenterà la narrativa sull'importanza dell'ETH. Inoltre, molto è già stato costruito su Ethereum: DeFi, NFT e molto di più. Secondo me, il 2021 sarà una svolta per ETH e sarà buono per il suo prezzo - sottolinea Brian Kelly in CNBC.

L'aumento del prezzo di ETH può essere influenzato anche dal fatto che molti investitori hanno grandi pacchetti di criptovalute di cui non intendono sbarazzarsi. Questo può essere parzialmente verificato nel pannello Launchpad, che mostra che 6,5 milioni di ETH sono attualmente bloccati nel contratto di staking. Questo è il 5,57% dell'intera fornitura di ETH del valore di oltre $ 15 miliardi. Dovremmo aggiungere anche un folto gruppo di investitori che non bloccano le monete, ma le conservano "per anni" e non hanno ancora intenzione di venderle. Appartengono anche ai cosiddetti "Mani forti"che non cambierà l'atteggiamento anche durante i grandi movimenti di prezzo. 

Cosa ne pensi?
Io
0%
interessante
100%
Eh ...
0%
Shock!
0%
Non mi piace
0%
ferita
0%
Circa l'autore
vuoto
Michał Sielski
Un giornalista professionista per oltre 20 anni. Ha lavorato, tra gli altri a Gazeta Wyborcza, recentemente associata al più grande portale regionale - Trojmiasto.pl. Sul mercato finanziario, che è presente da 18 da anni, è iniziato sul WSE quando le azioni di PKN Orlen, TP SA hanno colpito il mercato. Di recente gli investimenti si sono concentrati esclusivamente sul mercato Forex. In privato, paracadutista e amante delle montagne polacche.

Lascia una risposta