Notizie
Adesso stai leggendo
Orsi in Europa: DAX sempre più in basso. La sterlina cresce dopo le parole della Merkel.
0

Orsi in Europa: DAX sempre più in basso. La sterlina cresce dopo le parole della Merkel.

creato Natalia BojkoAgosto 22 2019

Il mercato ha reagito molto male alla pubblicazione Minuti dalla riunione del FOMC. Non abbiamo visto (soprattutto in coppia con il dollaro) movimenti eccezionali di domanda e offerta. Di recente, con pubblicazioni più grandi e significative, abbiamo riscontrato una mancanza di risposta da parte dei partecipanti al mercato. Tuttavia, la sterlina merita un'attenzione particolare nella sessione di giovedì.

Europa in rosso

I principali indici europei non sono sorprendenti. Osservando le classifiche dal punto di vista di diversi mesi, la maggior parte registra successivamente cali. Una sessione scadente nel Vecchio Continente potrebbe essere un riflesso della sessione di Wall Street. Gli Stati Uniti sono freschi dopo la pubblicazione dei dati PMI. Le informazioni presentate agli investitori si sono rivelate molto peggiori delle previsioni degli analisti. Il cattivo umore si è trasferito in Europa, dove DAX ha perso oggi alla fine della sessione. Attualmente, il NASDAQ sta facendo il peggio, diminuendo di quasi l'1%. Un ulteriore sentimento ribassista ha alimentato la Bundesbank, che ha rilasciato una dichiarazione secondo cui attualmente non vede la necessità di uno stimolo fiscale in Germania.

indice dax

Grafico DAX [DE30], intervallo H4. fonte: xNUMX XTB xStation

Al momento della stesura dell'articolo (19: 30) DAX ha ritirato quasi la metà del movimento di rifornimento al mattino. Siamo in un posto interessante dal punto di vista dell'analisi tecnica. Il livello 11805,9 può essere cruciale per le successive sessioni dell'indice tedesco. Una grande parte degli investitori è favorevole a cambiare la tendenza e un leggero rimbalzo. Considerando i dati provenienti dall'economia tedesca, è difficile contare su movimenti ad alta domanda.

Rompere la sfortuna con la sterlina?

La Merkel ha toccato il mercato oggi con una dichiarazione sul confine tra Irlanda e Gran Bretagna. Ha dichiarato che esiste un'alta probabilità di risoluzione entro il mese successivo. Il mercato ha reagito in modo molto ottimistico, non tenendo conto delle parole di Johnson, che non molto tempo fa ha parlato della mancanza di possibilità di negoziare i termini presentati dalla Gran Bretagna.

tasso di sterlina

grafico GBP / USD, Intervallo H1. fonte: xNUMX XTB xStation

Da un lato, le parole della Merkel possono essere lette come il primo, chiaro segno del desiderio di continuare i colloqui e i negoziati. D'altra parte, una riflessione momentanea ed entusiasta può essere un paradiso per ulteriori cali.

La sterlina ha reagito fortemente alla dichiarazione del cancelliere tedesco. Il breakout che vediamo all'intervallo H1 non è stato ancora negato o testato. Al contrario, vediamo ancora un leggero riflesso sopra il livello 1,22494.

Cosa ne pensi?
Io
67%
interessante
33%
Eh ...
0%
Cosa?
0%
Non mi piace
0%
Tragedia
0%
Circa l'autore
Natalia Bojko
Natalia Bojko
Sta speculando attivamente sul mercato Forex da 2016, assumendo che le analisi più semplici portino i migliori risultati. Ha maturato la sua prima esperienza sul WSE e sul mercato delle materie prime. Attualmente è studentessa della Facoltà di Economia e Management di Białystok, dove sviluppa e co-crea attivamente l'Accademia della Borsa di Podlasie. In privato, un sostenitore del tempo libero attivo.

Lascia una risposta