investimenti
Adesso stai leggendo
Carry trade: una strategia valutaria a medio e lungo termine
0

Carry trade: una strategia valutaria a medio e lungo termine

creato Daniel KosteckiMarzo 1 2019

Il carry trade è una strategia che utilizza le differenze nei tassi di interesse in diversi paesi. Il tasso di interesse sui depositi e prestiti denominati nella valuta nazionale dipende dai tassi di interesse della banca centrale di un determinato paese. Che interesse tassi più elevati, maggiore è il tasso di interesse sui depositi fondi investiti, ma anche più costoso di credito, e quindi abbassare il credito più economico e bassi tassi di interesse sui depositi.

Cos'è il carry trade

Il metodo più semplice carry trade può essere definita come prendere prestiti in valute a basso tasso di interesse (ad es. La 0,5 per cento). Poi lo scambio di mercato di valuta sui tassi di interesse più elevati (ad es. Il 3,5 cento.) E di deposito in tale valuta. E ', ovviamente, il tasso di interesse annuo, e quindi, ad esempio, dopo questo tempo l'investitore chiude il deposito per dare un 3,5 per cento. più di quello che ha depositato all'inizio, poi ha convertito la valuta in valuta prestata e ripaga il prestito su 0,5 per cento. Pur non tenendo conto dei costi di transazione e delle variazioni del tasso di cambio, l'investitore guadagna 3 per cento.

Queste sono ipotesi puramente teoriche, perché il carry trade è gravato da due rischi chiave. Una variazione del tasso di cambio che può andare nella direzione opposta di oltre la differenza positiva derivante dai tassi di interesse. Il secondo rischio è il rischio del tasso di interesse e le sue variazioni sfavorevoli durante la transazione.

Per questo motivo, due parametri sono importanti per il carry trade. Il primo di questi è la misura della volatilità attesa sui tassi di cambio valutario, e il secondo è l'aspettativa dei tassi di interesse futuri.

PREZZI DI INTERESSE NEL MONDO

Nelle valute più rilevanti per operazioni di carry trade, si può prendere in prestito la moneta per il quale si prevede di rilasciare i tassi di interesse o mancanza di cambiamento a lungo termine e investire i fondi in valuta, che, ovviamente, oggi è il tasso di interesse più elevato e la probabilità di ulteriori aumenti in futuro (o il piede non lo farà cambiare).

Se il tasso di interesse per la valuta di oggi è più alto YYY e ZZZ per abbassare, e si prevede che i tassi di interesse saliranno per ZZZ YYY e per la caduta, molto probabilmente tale strategia non funzionerà correttamente.

A sua volta, nel caso della volatilità attesa, ciò che sarà inferiore, meglio è per il carry trade. Ciò è dovuto al fatto che il rischio di un cambiamento sfavorevole del tasso di cambio è minore perché l'intervallo complessivo previsto di movimenti è inferiore. Quindi le probabilità sono in crescita che un numero crescente di investitori inizierà a essere interessato al carry trade e portare a cambiamenti favorevoli nei tassi di cambio, che portano potenziale di profitto superiore alla differenza di tasso di interesse.

Gli scambi sono la chiave

Nei investitori mercato delle valute forex / speculatori hanno la possibilità di vendere e comprare valute allo stesso tempo, sulla base delle coppie di valute. La differenza nei tassi di interesse per le valute in una coppia è a sua volta visibile nel cosiddetto punti a termine, che dovrebbe essere positivo per una posizione in cui i tassi di interesse al acquistare valuta più elevati, e vendere interessi in basso e viceversa. Vale la pena controllare con il proprio broker, come calcola i punti swap e se non impone un margine aggiuntivo. Ciò sarà visibile quando una valuta in una coppia è fruttifera, l'altra in basso e se lo swap long o short sarà negativo. Allora è chiaro che si può affermare che il broker è che rappresenta l'ulteriore sovraccarico e il profitto disincentivo a operare nel medio o lungo per il singolo giocatore.

Vale anche la pena ricordare che l'approccio al rischio è importante anche per il carry trade. Le principali economie mondiali presentano un rischio di investimento simile, molto basso. Tuttavia, negli ultimi anni la differenza nei tassi di interesse tra loro è diminuita in modo significativo. Quindi, alcuni investitori guardano alle economie dei mercati emergenti, dove i tassi sono più alti, ma anche il rischio. Questo approccio deve sempre essere ben calcolato prima di prendere qualsiasi decisione.

Cosa ne pensi?
Io
50%
interessante
0%
Eh ...
0%
Cosa?
0%
Non mi piace
50%
Tragedia
0%
Circa l'autore
Daniel Kostecki
Daniel Kostecki
Chief Analyst Conotoxia Ltd. Laureata in economia presso l'Università di Szczecin. È stato coinvolto nei mercati finanziari in privato da 2007 e professionalmente da 2010. Vincitore della statuetta FxCuffs nella categoria Blog of the Year e Personalità dell'anno. Autore di innumerevoli commenti e analisi riguardanti la situazione sui mercati finanziari e ospite di emittenti televisive, stampa e radio nazionali.

Lascia una risposta