Notizie
Adesso stai leggendo
Broker Forex dopo aver inserito le linee guida ESMA - Elenco delle offerte
6

Broker Forex dopo aver inserito le linee guida ESMA

Le nuove normative introdotte dal regolatore europeo ESMA stanno arrivando al mercato Forex / CFD con grandi passi avanti. Le modifiche chiave che entreranno in vigore da 1 August 2018 riguardano principalmente le variazioni della quantità di leva finanziaria, il metodo delle garanzie e la protezione contro la creazione di un saldo negativo sul conto. Pertanto, tutti i broker Forex soggetti alle direttive dell'Unione Europea saranno obbligati a correggere le loro offerte indirizzate ai clienti al dettaglio.

 

 

Nella tabella seguente, vi presentiamo come le offerte selezionate guarderanno dopo aver inserito le modifiche ESMA, prestando attenzione agli elementi più importanti.

 

Elenco broker - giugno 2018 (offerte valide dal 1 agosto 2018)

 

XTB

vuoto vuoto

vuoto

vuoto lmax2
Modello di broker MM STP / ECN ECN ECN NDD MTF
aggiustamenti KNF (Polonia) FCA (Regno Unito) FKTK (Lettonia)
ASIC (Australia) CySEC (Cipro)
FCA (Regno Unito)

Deposito minimo

brak 100 PLN 100 USD 200 $ 500 PLN 1000 USD
Max. leva da 1 August 2018 1: 30 1: 30 1: 30 1: 500 ** 1: 30 1: 30
Possibilità di passare a un "Cliente professionale" TAK TAK NO NO TAK TAK
Max. leva per un cliente professionale 1: 200 1: 500 - - 1: 500 1: 200
Min. Volume 0.01 0.01 0.01 0.01 0.01 0.01
Spread medio di EUR / USD Pip 0.3 Pip 0.1 Pip 0.2 Pip 0.1 Pip 0.3 Pip 0.3
pagamento * 3 USD per lotto 1
0,0018%
da 0,00008%
a 0,0028%
5,5 $ per il lotto 1.0 0,0040% 5,2 $ per lotto
Commissione VIP negoziabile 0,0010% - negoziabile - negoziabile
Sconto del Forex Club - -10% - -21% fino a -15% -20%
Numero di strumenti circa. 3000 circa. 80 circa. 400 circa. 200 circa. 300 circa. 100

Platforma handlowa

MetaTrader 4
xNUMX xStation
Mobile
MetaTrader 4
Web
Mobile
JForex, Java, Web, MetaTrader 4
Bridge to:
- Protrader
- MultiCharts
- NinjaTrader
MetaTrader 4
MetaTrader 5
cTrader
Web
Mobile
MetaTrader 4 / 5
cTrader
Web
Mobile
MetaTrader 4
WebClient
Mobile
Garanzia di deposito in 100% a 3000 EUR
in 90% a 22 000 EUR
50 000 GBP in 100% a 3000 EUR
in 90% a 22 000 EUR
- CySEC - 20 EUR
50 000 GBP
Garanzia di deposito per un cliente professionale TAK TAK - - CySEC - NO
TAK
Protezione della debita TAK TAK TAK NO TAK TAK
Protezione dalla corruzione per un cliente professionale TAK TAK - - TAK b / d
Un conto in una banca polacca  TAK TAK TAK  NO TAK NO
Dai un'occhiata a DEMO  DEMO DEMO DEMO  DEMO DEMO DEMO
Conto reale APRI UN ACCOUNT APRI UN ACCOUNT APRI UN ACCOUNT APRI UN ACCOUNT APRI UN ACCOUNT APRI UN ACCOUNT

* La commissione include lo sconto del Forex Club
** Ai sensi della normativa dell'UE, i broker non dovrebbero offrire ai residenti dell'UE (clienti al dettaglio) più leva rispetto a quanto consentito dalle regole dell'ESMA.

Cliente professionale

La possibilità di cambiare la classificazione del cliente dalla vendita al dettaglio è un'ancora di salvezza per gli operatori più esperti che non vogliono rinunciare a una maggiore leva finanziaria.

Per diventare un cliente professionale si dovrebbe soddisfare il minimo 2 con condizioni 3:

  • Il cliente ha effettuato transazioni significative di volume sul mercato rilevante con una frequenza media di 10 per trimestre negli ultimi quattro trimestri;
  • Il valore del portafoglio di investimenti del cliente, definito come depositi in contanti e strumenti finanziari, supera 500 000 EUR;
  • Il cliente ha lavorato o lavorato nel settore finanziario per almeno un anno in una posizione che richiede conoscenze sulla fornitura di servizi o transazioni finanziarie.

Maggiori informazioni sull'argomento in un articolo separato QUI.

Raccomandiamo inoltre di leggere la dichiarazione del nostro lettore, che ha superato la procedura di modifica della classificazione più volte in modo positivo.

Broker Forex fuori dall'UE

Al momento, non ci sono indicazioni che i broker al di fuori dell'Unione Europea saranno coperti da nuovi regolamenti. Tuttavia, secondo la legge, non dovrebbero intraprendere attività promozionali in Europa.

Se si utilizza un broker non UE non cambia la nostra residenza fiscale, il che significa che il regolamento fiscale si svolge ancora nel nostro luogo di residenza.

Cosa ne pensi?
Io
43%
interessante
29%
Eh ...
8%
Shock!
4%
Non mi piace
2%
ferita
14%
Circa l'autore
vuoto
Paweł Mosionek
Un trader attivo sul mercato Forex dal 2006. Redattore del portale Forex Nawigator e redattore capo e co-creatore del sito Web ForexClub.pl. Relatore alla conferenza "Focus on Forex" presso la Warsaw School of Economics, "NetVision" presso l'Università di Tecnologia di Danzica e "Financial Intelligence" presso l'Università di Danzica. Due volte vincitore di "Junior Trader" - gioco di investimento per studenti organizzato da DM XTB. Dipendente da viaggio, moto e paracadutismo.
6Komentarze
  • vuoto
    Artur Rulewski
    14 June 2018 su 23: 25

    Non proprio così, con al broker di fuori dell'UE sarà quello di avere più forza, hai proprio oggi ho ricevuto un'email da broker australiano Axi Trader, dove ho un account, per ridurre la leva finanziaria a 1: 30 da 1 agosto per i commercianti con l'UE volti a loro bollette. Forse IC Markets non l'ha ancora annunciato. In ogni caso, non ho intenzione di continuare l'attività sul forex lewarze 1 per 30 perché paga meglio in quel caso di investire sul mercato azionario in azioni ordinarie. Dopo 1 agosto, i fondi vengono ritirati e trasferiti al di fuori del forex, se i broker al di fuori dell'UE adeguano il sifone ai requisiti dell'ESMA

    • vuoto
      Paweł Mosionek
      15 June 2018 su 08: 53

      Inoltre non proprio. Abbiamo ricevuto questa email anche da AxiTrader. È solo che è stato inviato solo ai clienti che hanno un account con Axi ai sensi delle normative britanniche (FCA). La situazione qui è interessante perché questo broker ha due licenze (l'altra è ASIC - Australia), e allo stesso tempo consente la migrazione. Ovviamente, secondo l'ESMA, i broker di tutto il mondo dovrebbero adattarsi ai cambiamenti. Ma sceglieranno volontariamente di farlo? Ti suggeriamo di chiedere al supporto di AxiTrader;).

      • vuoto
        Robert Waśniewski
        15 June 2018 su 21: 58

        Sono d'accordo Ho ricevuto un'email simile dai mercati di pensiero. E 'stato ben spiegato cosa e come per i clienti dell'UE, ma si aggiunge che se non si soddisfano le condizioni professionali, si prega di contattare l'assistenza. Certo, si tratta di migrazione in parte con i regolamenti ASIC.
        Appena l'offerta è arrivata, ho scritto che qualcuno si spara in ginocchio (qualcuno è l'ESMA). La domanda è se le persone che vanno dai broker al di fuori dei regolamenti non inizieranno a temere sanzioni da parte dei governi perché la leva è troppo grande.
        Alcuni broker non sono desiderosi di inviare piazzole e la fatturazione è solo una buona volontà dell'investitore. Cosa fare, come vivere?

        • vuoto
          Janusz Guliński
          15 July 2018 su 20: 55

          E qual è la punizione per troppa leva per il commerciante ??? È previsto in generale perché dubito sinceramente (non ho studiato nei regolamenti). L'ESMA si sta piegando, credo.

          L'ESMA dovrebbe occuparsi di broker (e pratiche illegali) e non di leva per gli investitori.

  • vuoto
    Janusz Guliński
    15 July 2018 su 20: 34

    Applicare le normative ESMA a broker non europei o cercare di imporre loro i propri standard è come acquistare il mercato oi suoi partecipanti -> sono nostri (investitori) e noi li gestiamo e stabiliamo le condizioni su cui possono fare trading. A quanto ho capito, l'ESMA governa solo i suoi broker subordinati !!! e non investitori nella loro area di attività. Lo considero un forte abuso. Naturalmente, questo è probabilmente un trucco per limitare un potenziale "esodo".
    C'è anche un altro problema, anche se potrebbe essere in qualche modo discutibile. È appropriato dividere i cittadini in virtù del loro capitale o della loro professione?
    E infine …. E se dichiaro al broker che ho 500k Euro e realizzo il fatturato richiesto, in teoria non devo avere un broker ma in totale? ci sono sanzioni?

    • vuoto
      Paweł Mosionek
      16 July 2018 su 08: 15

      Ciao Janusz,
      L'ESMA non menziona alcuna sanzione in questo caso, quindi si può presumere che non esistano o che non siano stati specificati. Generalmente, tutto è finalizzato ad assumersi la responsabilità delle dichiarazioni dei clienti (e della loro verifica) da parte del broker stesso.
      Tante lacune, ancora più dubbi. E secondo l'ESMA, i cambiamenti devono essere temporanei, per il momento per 3 mesi ... E cosa pensare di tutto questo? 😉

Lascia una risposta